13 ottobre 2019 Domenica di Carta 2019 alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma

Fitto programma di attività per coinvolgere utenti e lettori e approfondire i luoghi, i compiti e le specificità della Biblioteca
Redazione - 9 Ottobre 2019

La Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in occasione della giornata DOMENICA DI CARTA 2019, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per valorizzare i “monumenti di carta”, resterà aperta in via straordinaria domenica 13 ottobre dalle 9.00 alle 19.00.

Per l’occasione è previsto un vasto e fitto programma di attività per coinvolgere utenti e lettori e approfondire i luoghi, i compiti e le specificità della Biblioteca.

La mattinata si aprirà con la visita guidata alla Biblioteca, all’Istituto di Bibliografia Musicale (IBIMUS) e al Laboratorio di restauro.

Particolare attenzione è rivolta a bambini e ragazzi per i quali sono organizzati giochi (l’Escape room Alla ricerca del libro scomparso) e la visita guidata L’avventurosa vita dei libri.

Inoltre quest’anno la BNCR ospita la Mise en éspace La biblioteca. Storie di libri, librari e bibliofili seriali, di Claudio Pallottini e Daniele Aluigi, realizzata da LIBRARIA Il Palcoscenico del Libro (associazione La Casa della Scrittura), una storia per gli appassionati di libri e biblioteche.

Ore 10.00 – Visita guidata alla Biblioteca e al Laboratorio di restauro

A partire dall’area archeologica e dal Giardino dei Semplici, la visita si sposterà all’interno della Biblioteca, in cui si darà una panoramica sulle mostre temporanee in corso (Svelare Leonardo. I codici, la Commissione Vinciana e la nascita di un mito nel Novecento) e sulle mostre permanenti, in particolare il museo Spazi900, nato dalla volontà di valorizzare le rilevanti raccolte librarie e archivistiche di scrittori contemporanei custodite dalla BNCR, da Gabriele d’Annunzio ai Novissimi, da Luigi Pirandello a Pier Paolo Pasolini. La visita proseguirà poi nelle Sale di lettura, con una particolare attenzione ai cataloghi, alle fonti, ai servizi offerti dalla Biblioteca e alle collezioni antiche conservate presso la Sala Manoscritti.

La visita proseguirà nel Laboratorio di restauro della Biblioteca.

 

Ore 10.30-15.30 – Visita guidata al patrimonio musicale dell’IBIMUS

Sarà possibile approfondire la conoscenza del patrimonio musicale posseduto dall’Istituto di Bibliografia Musicale (IBIMUS) con visite dalle ore 10.30 alle 15.30.

 

Ore 12.15; 13.30; 15.00 – Escape room Alla ricerca del libro scomparso*

Un’escape room è un gioco di logica nel quale i partecipanti, una volta rinchiusi in una stanza, devono cercare una via d’uscita risolvendo enigmi, rompicapo e indovinelli.

Trama: un gruppo di persone sta partecipando a una visita guidata in una sala della Biblioteca nazionale centrale di Roma quando sembra che un utente sia scomparso, e con lui il prezioso libro della Biblioteca che stava consultando. Il bibliotecario, disperato, chiede aiuto ai visitatori, i quali, rimasti bloccati all’interno della sala, non hanno altra scelta che mettersi anche loro sulle tracce del libro scomparso…

Per bambini e ragazzi di 7-13 anni accompagnati da un adulto (max 10 partecipanti per ciascun turno).

 

Ore 15.30 – Mise en éspace La biblioteca. Storie di libri, librari e bibliofili seriali

Trama: Charlie, un giovane e ambizioso curatore editoriale, non ha che un amore: i libri. Dei libri sa tutto. Sa quando sono stati scritti, sa dove, sa perché, sa come. E se queste informazioni non bastassero, Charlie conosce anche le biografie dei loro autori; e vita morte e miracoli degli editori che li hanno pubblicati. O la storia di quei benemeriti che li hanno salvati dalla distruzione o dall’oblio. E oggi, Charlie, con la scusa di dover recuperare dei testi fondamentali per una ricerca, sta girando nei luoghi più suggestivi della cultura italiana per raccontare tutte le sue storie – per l’occasione, insieme ad alcuni episodi salienti che caratterizzano l’imponente Biblioteca Nazionale Centrale di Roma e il prestigioso archivio dell’Istituto di Bibliografia Musicale in essa ospitato  –, e dare così la sua personalissima prova d’amore nei confronti del più prezioso strumento che l’uomo abbia mai realizzato: il libro, che tanta parte ha avuto e avrà nel progresso inarrestabile della civiltà umana.

Testo di Claudio Pallottini e Daniele Aluigi (da un’idea di Daniele Aluigi)
Interprete: Daniele Aluigi
Regia: Marco Simeoli
Aiuto regia e coordinamento tecnico: Antonio Gabbiani
Con la partecipazione del sassofonista Pier Paolo Iacopin

La mise en éspace, realizzata da LIBRARIA Il Palcoscenico del Libro (associazione La Casa della Scrittura), è a cura dell’Istituto di Bibliografia Musicale (IBIMUS)

LIBRARIA Il Palcoscenico del Libro (associazione La Casa della Scrittura) è il primo studiolo di progettazione editoriale che ha come obiettivo quello di promuovere la forza espressiva del libro, della scrittura e della lettura, ponendo in primo piano il gesto stesso del leggere, i cui contenuti prendono vita grazie all’intreccio di elementi teatrali, multimediali, musicali e artistici. (www.librariapalcoscenicolibro.it)

 

Ore 16.30 – L’avventurosa vita dei libri (visita guidata per bambini)*

Per i bambini e i ragazzi di età compresa tra i 7 e i 13 anni, la visita guidata alla Biblioteca è preceduta da una tappa propedeutica nell’aula didattica. Qui, a partire da domande-stimolo, si ripercorrerà la filiera del libro, da quando “nasce” a quando “muore”, per poi magari rivivere sotto altre forme. I giovani ospiti scopriranno che il libro è un “oggetto vivo”, attorno a cui ruotano le più svariate professionalità, e comprenderanno la funzione di una grande biblioteca di conservazione come la Biblioteca nazionale centrale di Roma.

 

Ore 17.00 – Visita guidata alla Biblioteca

A partire dall’area archeologica e dal Giardino dei Semplici, la visita si sposterà all’interno della Biblioteca, in cui si darà una panoramica sulle mostre temporanee in corso (Svelare Leonardo. I codici, la Commissione Vinciana e la nascita di un mito nel Novecento) e sulle mostre permanenti, in particolare il museo Spazi900, nato dalla volontà di valorizzare le rilevanti raccolte librarie e archivistiche di scrittori contemporanei custodite dalla BNCR, da Gabriele d’Annunzio ai Novissimi, da Luigi Pirandello a Pier Paolo Pasolini. La visita proseguirà poi nelle Sale di lettura, con una particolare attenzione ai cataloghi, alle fonti e ai servizi offerti dalla Biblioteca.

 

* Prenotazione obbligatoria per la visita guidata L’avventurosa vita dei libri e l’Escape room Alla ricerca del libro scomparso inviando un’email all’indirizzo bnc-rm.promozionelettura@beniculturali.it.

 

Parcheggio gratuito interno. Bar aperto.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti