15 Giugno 1920… Roma, nasce Alberto Sordi

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 15 Giugno 2020

AlbertoSordiGastoneIl 15 Giugno del 1920, in via di San Cosimato numero 7 (casa scomparsa nel 1930 per fare spazio al Palazzo delle Sacre Congregazioni Romane), nel Rione Trastevere, nasce Alberto Sordi, (quarto figlio di Pietro Sordi, professore di musica e strumentista, e di Maria Righetti, insegnante di scuola elementare).

Ritenendo del tutto inutile ripercorrere la sua carriera, lasciamo spazio al ricordo attraverso le parole di Mario Monicelli e Massimo Troisi:

È stato l’attore più grande ma è soprattutto stato uno straordinario autore, l’artefice del suo personaggio con cui ha attraversato più di 50 anni di storia italiana. Da regista dico che era straordinariamente facile lavorare con Sordi proprio perché era un grandissimo; bastavano poche occhiate e ci si capiva sul tono da dare alla sua interpretazione e quindi al film. È stato un comico capace di contraddire tutte le regole del comico”. (Mario Monicelli)

Sordi, secondo me, è un inventore di cose nuove, di comicità nuova, è stato un precursore”. (Massimo Troisi)

Nel 2000, nel giorno del suo 80esimo compleanno, Albertone è stato simbolicamente Sindaco di Roma per un giorno.

 

Alberto Sordi nel Film “Gastone”

 

Accadde il 15 Giugno

Roma Antica: Si svolge la festività di Iuppiter Invictor, in onore di Giove.

845        Sergio II unge Ludovico II e lo incorona Re d’Italia.

1475      Con la Bolla “Ad decorem militantis Ecclesiae” Papa Sisto IV istituisce la Biblioteca Apostolica Vaticana.

1587      Viene inaugurata la Mostra Monumentale dell’Acquedotto Felice, progettata da Giovanni Fontana.

1879      Ha inizio un servizio di tram Roma – Tivoli.

1915      Nel trasporto pubblico, prendono servizio le prime venti fattorine.

1955      Durante il mandato di Salvatore Rebecchini, Roma viene scelta dal CIO quale città organizzatrice dei Giochi della XVII Olimpiade del 1960.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti