7 Aprile 1944… Roma, l’Eccidio del “Forno Tesei”

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 7 Aprile 2020

Il Ponte di Ferro

Il 7 Aprile del 1944, in prossimità del “Ponte di ferro”, donne, anziani e ragazzi tentano di forzare l’ingresso del Forno Tesei per impadronirsi del pane destinato ai tedeschi.

Le S.S. ed i fascisti intervengono, caricano la folla, trascinano dieci donne e le allineano lungo la spalletta del Ponte, aprono il fuoco con armi automatiche e le uccidono.

Accadde il 7 Aprile

Roma Antica: Si svolgono le Apollineae, in onore di Apollo.

1593      Viene ucciso Marco Sciarra, brigante e famigerato bandito che, nella seconda metà del XVI Secolo, opera nei territori dell’Italia centrale e meridionale. Ha una grossa fama popolare poiché, come riportavano gli “Avvisi” ed i quotidiani del tempo, rubava ai ricchi per ridistribuire ai poveri.

1791      Il Sant’Uffizio emette la sentenza nei confronti di Cagliostro: “A titolo di grazia speciale, gli si commuta la pena della consegna al braccio secolare nel carcere perpetuo in una qualche fortezza, ove dovrà essere strettamente custodito, senza speranza di grazia. E fatta da lui l’abjura come eretico formale nel luogo della sua attual detenzione, venga assoluto dalle censure, ingiungendogli le dovute salutari penitenze”.

1926      Mussolini subisce un attentato in Piazza del Campidoglio da parte di Violet Gibson, una nobildonna inglese, che gli spara da distanza ravvicinata, ferendolo lievemente al naso.

1926      Viene inaugurata la rotta di idrovolanti Genova – Roma – Napoli – Palermo.

2008      Invitato dalla Comunità di Sant’Egidio, Benedetto XVI è in visita a San Bartolomeo all’Isola Tiberina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti