8 Ottobre 1354… Roma, viene assassinato Cola di Rienzo

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 8 Ottobre 2019

L’8 Ottobre del 1354 Cola di Rienzo viene assassinato.

Il popolo, fomentato dai nobili, va all’assalto del Campidoglio al grido “Morte al traditore!”. Cercando di mescolarsi alla folla, Cola viene riconosciuto e circondato; il primo a trafiggerlo con una spada è un certo Cecco del Vecchio. Il cadavere, decapitato, viene trascinato fino alla Chiesa di San Marcello, di fronte alle case dei Colonna, e lì abbandonato (appeso) per due giorni e una notte. Il terzo giorno viene trascinato a Ripetta, presso il Mausoleo di Augusto, e bruciato (commenta un cronista anonimo dell’epoca: “Era grasso. Per la moita grassezza da sé ardeva volentieri”).

coladirienzoCola di Rienzo

 

Almanacco dell’8 Ottobre

169 a.C.          Muore il poeta Quinto Ennio, autore degli Annales.

1530      Piena del Tevere.

1863      Si concludono i lavori del Ponte di Ferro ai Fiorentini; per la sua installazione è stato abbattuto il Porto Leonino.

1937      Si conclude la demolizione della Spina di Borgo.

1998      Muore l’attore Gigi Reder, pseudonimo di Luigi Schroeder. È principalmente noto per l’interpretazione del Ragionier Filini, collega di Ugo Fantozzi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti