A San Valentino un gesto d’amore e di bellezza

R. V. - 9 Febbraio 2021

Le “coccole” sono sempre gradite, ma lo possono essere ancor di più a San Valentino. Ed è per questo che la Farmacia Federico, per questa occasione, invita a regalare (o regalarsi) un gesto d’amore e bellezza nella “Stanza del Benessere”, situata presso la farmacia in via Prenestina 692.

Proposte: Pulizia viso e massaggio relax (20 minuti, euro 25,00) o Massaggio viso e massaggio con pietre laviche (30 minuti, euro 30,00).

Inoltre, nel ricco reparto cosmetica della Farmacia, è sempre possibile scegliere una confezione regalo, farsene confezionare una personalizzata.

Ma perché si festeggia San Valentino e il 14 febbraio facciamo regali alle persone amate?

L’origine di questa festa va ricercata in epoche molto antiche. Fra il 13 e il 15 febbraio i Romani celebravano i “Lupercalia”, dedicati al dio Fauno-Luperco (divinità rurale anticamente identificata con il lupo, sacro al dio Marte). Si trattava di riti di natura ancestrale e legati alla sfera primordiale della sessualità umana, propiziatori della fecondità e della rinascita primaverile.

Nel 496 d. C., anche con lo scopo di cristianizzare la festività romana, papa Gelasio I istituì, nello stesso periodo dell’anno, la festività religiosa di San Valentino, vescovo di Terni.  Tra i numerosi racconti sulla vita del Vescovo viene tramandato che avrebbe donato a una fanciulla povera una somma di denaro, necessaria come dote per il suo sposalizio e avrebbe fatto riappacificare due fidanzati che si volevano separare. Da questi e altri racconti e leggende discende la tradizione di San Valentino come protettore dei matrimoni e dell’armonia fra gli innamorati.

Alla diffusione della festa religiosa in Europa, soprattutto in Francia e in Inghilterra, contribuirono i Benedettini, essendo stati affidatari della basilica di San Valentino a Terni dalla fine del VII secolo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti