Al Parco delle Valli è nata una “foresta in città”

Grazie all’impegno dell’Associazione no profit “Gli Amici Di Conca D’Oro – APS
Emanuele Mattei - 25 Febbraio 2019

Alla fine dell’anno 2018 è stato realizzato l’intervento di forestazione nel Parco delle Valli nel Quartiere Conca d’Oro a Roma grazie all’impegno dell’Associazione no profit “Gli Amici Di Conca D’Oro – APS” che ha collaborato attivamente per la buona riuscita delle attività di piantumazione nel Parco e curerà la crescita delle piante negli anni.

Il progetto rientra a pieno titolo nella campagna Mosaico Verde, ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente, con lo scopo di facilitare l’incontro tra le necessità degli enti locali e degli enti parco di recuperare aree verdi degradate o abbandonate e la volontà delle aziende di investire risorse nella creazione o tutela di boschi permanenti come misura di Responsabilità Sociale d’Impresa.

La campagna ha un obiettivo ambizioso: piantare 300.000 nuovi alberi e tutelare 30.000 ettari di boschi esistenti nei prossimi tre anni.

Grazie al contributo di Crédit Agricole Italia, il primo Gruppo bancario ad aderire a Mosaico Verde, e con il supporto tecnico di AzzeroCO2, l’intervento di forestazione ha interessato diverse aree del Parco, per un totale di circa 650 alberi messi a dimora.

La piantumazione ha interessato diverse aree del Parco attraverso la messa a dimora di alberi in gruppi o in filari lungo il percorso ciclo pedonale. Chi frequenta il parco d’estate potrà così camminare o correre all’ombra.

Gli alberi messi a dimora sono il Carpino bianco, l’Acero campestre, l’Olmo, l’Orniello, l’Albero di Giuda e il Leccio.

Alcuni alberi, come già evidenziato saranno adottati dai residenti, che se ne prenderanno cura, in modo che le persone, soprattutto i bambini, possano vederli crescere con loro.

 

Emanuele Mattei


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti