Al passo con la vita. La poesia di Biancamaria Frabotta

Il 13 marzo 2019 alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma un pomeriggio di studi sulla sua poetica
Redazione - 11 Marzo 2019

Martedì 13 marzo 2019, ore 14:30, nella Sala 1 della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma si terrà un pomeriggio di studi sulla poesia di Biancamaria Frabotta.

Quella di Biancamaria Frabotta è una poesia dall’impronta dinamica, in continua viandanza. All’età turbolenta del rumore bianco, che dà forma a una nuova soggettività, si avvicenda il tempo del contrappunto fra la struggente ricerca dell’origine e gli impervi itinerari nell’altrove, al fine di oltrepassare le secche del postmodernismo e una banalizzante idea di contemporaneità. Succede quindi la stagione di un inquieto, asimmetrico pendolarismo fra città e campagna, in cui più fitta si fa l’interrogazione della condizione mortale e più acuta la nostalgia della classicità. È una poesia che si trasforma negli anni non per stare al passo con i tempi, ma per stare al passo con la vita, testimoniandola ai crocevia della Storia e fra le mutazioni di una Natura comunque inesorabile, fino a toccarne l’inesplicabile materia prima. Studiose e studiosi si incontrano presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma per un pomeriggio di studi, curato da Carmelo Princiotta, nell’ambito delle iniziative promosse da Spazi900: letture, incontri, confronti, al fine di rileggere a più voci Tutte le poesie 1971-2017 (2018), ripercorrere a ritroso «la danza del sentiero».

Saluti
Andrea De Pasquale
Direttore della Biblioteca Nazionale Centrale

Interventi
Luca Serianni
Sapienza Università di Roma
Testimonianza

Roberto Deidier
Università di Enna
Il museo del fondale

Marco Corsi
Primi poemetti e altre questioni di voce

Adele Dei
Università di Firenze
Animali e altri viaggi

Carmelo Princiotta
Congedare il Novecento: La pianta del pane

Sabrina Stroppa
Università di Torino
La cura e la memoria: Da mani mortali

Keala Jewell
Dartmouth College
«Prendersi per il giusto verso»: un’esperienza di traduzione
 
Letture
Biancamaria Frabotta

Modera
Carmelo Princiotta


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti