Al Teatro Le Salette debutta lo spettacolo “A chi gioverebbe – Delitto e Castigo in una Casa di Piacere”

In scena dal 17 al 21 dicembre , scritto da Enza Li Gioi
di F.R. - 15 Dicembre 2014

Un tema delicato ed ancora fortemente discusso arriva al Teatro Le Salette, dove il 17 dicembre debutta lo spettacolo “A CHI GIOVEREBBE – DELITTO E CASTIGO IN UNA CASA DI PIACERE”, scritto da Enza Li Gioi. Sul palco un cast di giovani talentuosi attori, che si misurano con una storia ambientata nel 1957 a pochi mesi dall’approvazione della legge voluta dalla senatrice Merlin che pone fine alle sfruttamento della prostituzione da parte dello Stato tramite le famose Case di Tolleranza.

locandina a chi gioverebbeNella ‘maison’ della signora Gemma, un’ex prostituta goriziana assurta alla pretesa di essere una donna di gran classe dimentica del suo passato, una giovane prostituta viene uccisa da un importante uomo politico durante un gioco erotico. La polizia, rappresentata dal viscido e opportunista commissario La Face, amico del politico, insabbia immediatamente lo scandalo che potrebbe derivare da tale evento nel momento clou della discussione della legge.

A chi gioverebbe infatti un simile scandalo in quel particolare momento se non ai moralisti che vogliono chiudere le Case? Ma le compagne della vittima non intendono farla passare liscia all’assassino e, assieme alla maitresse, dapprima recalcitrante e poi convinta, e alla complicità di un medico cliente della maison e innamorato della ragazza assassinata, inscenano un’originale ed esilarante vendetta che poi finisce tragicamente.

Una serie di vicissitudini dai toni grotteschi che vedono protagonisti: Erika Kamese, Cristian Antonioli, Damiana Ardito, Emanuela Bolco, Giuseppe Cataldi, Daniela Cavallini, Franco Dragotta, Francesco Paniccia, Giulio Pierotti, Maria Cristina Recupero, Simona Sorbello, Enza Li Gioi.  Da non perdere al Teatro Le Salette in Vicolo del Campanile 14, dal 17 al 21 dicembre.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti