Al via i lavori per il nuovo Museo della Shoah di Roma

Sorgerà accanto a Villa Torlonia. Durata del cantiere circa tre anni
Redazione - 14 Settembre 2021

È stato avviato oggi il cantiere per la costruzione del nuovo Museo della Shoah di Roma che sarà realizzato accanto a Villa Torlonia.

Il Museo sarà costituito da due strutture connesse: una avrà la forma di una “scatola nera” sulla quale verranno riportati i nomi delle persone deportate, l’altra struttura ospiterà la hall di ingresso al Museo.

L’edificio si svilupperà su diversi piani interrati e altri dove sono previsti uffici amministrativi, un’area caffetteria e la scala centrale che condurrà all’inizio dell’esposizione permanente.

Francesco FIGLIOMENI elezioni comune di Roma 2021

Sarà realizzato un lungo percorso pedonale dall’ingresso di Villa Torlonia verso la hall del Museo, dedicato ai “Giusti”, a coloro che prestarono aiuto agli ebrei perseguitati. Sarà presente anche una biblioteca, un centro studi a disposizione anche delle scolaresche in visita al Museo. Previsti spazi aperti, servizi igienici e parcheggi sotterranei.

I lavori saranno eseguiti utilizzando tecniche per il contenimento del rumore, anche per non arrecare disagio ai residenti della zona. Il cantiere, secondo il cronoprogramma stilato dall’impresa che effettuerà i lavori, avrà una durata di circa tre anni.

Pubblicità elettorale 2021 amministrative Roma

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti