Al via la XXXV Giornata Internazionale dei Musei

Il 18 maggio 2012 appuntamento imperdibile con la Cultura.
di Serenella Napolitano - 16 Maggio 2012

Come ogni anno dal 1977, il 18 maggio l’ICOM (International Council of Museums) celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale dei Musei.

Tanti i musei che, anche quest’anno, hanno aderito all’iniziativa in tutto il mondo coinvolgendo quasi 30.000 musei in più di 100 paesi. Inoltre dal 1992 ogni anno le Istituzioni museali affronteranno un tema diverso per destare interesse nella società e avvicinare la stessa allo stupendo universo del patrimonio culturale.

In questi anni sono state diverse le tematiche affrontate all’interno dell’iniziativa: dal Museo e la Memoria ai Musei e il turismo. Sono state trattate tematiche ambientali, l’arrivo della globalizzazione. Insomma tanti temi che hanno unito sempre di più i custodi di un patrimonio antico, i custodi della scienza e anche dell’innovazione al mondo circostante e ai suoi cambiamenti.

Il tema dell’edizione 2012? In un mondo in continua evoluzione non poteva essere che: Musei in un mondo che cambia. Nuove sfide e nuove ispirazioni. Con l’arrivo della nuova tecnologia sono arrivate anche nuove idee, gigabyte di informazioni, notizie di un clima sempre più instabile, condiviso da tutti i social media. I musei contemporanei devono competere per avere una voce distinguibile nel ritmo incalzante di questo scenario. La necessità di crescere e svilupparsi di fronte a questi cambiamenti è qualcosa che lega tutte le istituzioni, grandi e piccole.

Così, la Giornata Internazionale nel 2012 è dedicata a come i musei crescono e plasmano il proprio futuro, ma anche a come affrontano e interpretano questioni come il cambiamento climatico e i nuovi media. Vari sono i percorsi che i Musei dovranno affrontare in questa nuova era come l’innovazione tecnologica, le tematiche ambientali, una tutela attiva nel territorio e, soprattutto in Italia, il rilancio del sistema culturale italiano.

Per ora a Roma e nel Lazio hanno aderito alla Giornata Internazionale: il Museo Laboratorio della Mente che, nel rispondere ai cambiamenti sociali e alle aspettative dei visitatori ha avviato profonde riflessioni sui modi con i quali evolvere, grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie, i propri compiti di conservazione, comunicazione ed educazione, il sito dell’Antica Norba dove verranno effettuate visite guidate e la città di Anguillara Sabazia dove ci saranno visite guidate anche in lingua spagnola.

Inoltre in occasione della XXXV anniversario sarà possibile partecipare ad un concorso fotografico ‘Io nel mio museo’ dove i partecipanti sono invitati a scattare delle foto nel proprio museo preferito. Il vincitore riceverà una “surprise bag” piena di gadget dei musei di ogni parte del mondo. La fotografia vincitrice verrà pubblicata sull’IMD e sulla rivista di giugno dell’ICOM.

Un fine settimana dunque all’insegna della conoscenza della cultura sia di giorno che di notte, infatti per il secondo anno ICOM patrocina la Notte dei Musei e viceversa. Tutti al Museo gratuitamente o versando una piccola cifra simbolica per scoprire ciò che più ci identifica: la nostra cultura.

Adotta Abitare A

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti