All’istituto scolastico Opera pia Taddei una nuova materia: la bicicletta

Iniziativa ludico-sportiva della società ciclistica giallorossa con la collaborazione della scuola elementare Opera Pia Taddei di Tivoli
Enzo Luciani - 12 Ottobre 2012

Sui banchi di scuola con una lezione dimostrativa di bicicletta come alternativa all’educazione fisica. Questo progetto portato avanti dall’A.S. Roma Ciclismo del Presidente Lorenzo Baldesi ha fatto tappa presso l’istituto Opera Pia Taddei a Tivoli (Roma) che ha aperto le porte a un’interessantissima e divertentissima mattinata ludico-sportiva (senza voti e pagelline!) grazie ai direttori sportivi giallorossi Virginio Giovannetti e Giorgio Cristofori in collaborazione con il gestore del plesso scolastico Giovanni Rosati e della disponibilissima insegnante di educazione fisica Anna Scarpellini.

Hanno aderito all’iniziativa 150 bambini compresi tra i 5 e i 12 anni dalla prima elementare alla quinta con lo scopo di avvicinarli al mondo affascinante della bicicletta in ogni sua forma con dimostrazioni e prove di abilità grazie all’allestimento di uno stand, bici di piccola misura, ostacoli e soprattutto materiale illustrativo utile ai bambini.

“E’ stata una bellissima iniziativa e non mancherà occasione di ripeterla in altri plessi scolastici di Roma e dintorni – ha affermato entusiasta il ds Virginio Giovannetti – che permette di avvicinare i bambini a quei valori in cui fanno capo lo sport e il ciclismo e più nello specifico la disciplina, il rispetto delle regole e il divertimento che rimane la base essenziale per avvicinare i bambini alla pratica sportiva”.

Dar Ciriola asporto

Gli ha fatto eco l’altro ds Giorgio Cristofori: “È stato veramente un piacere metterci a disposizione dei bambini per insegnare loro le regole di base per andare in bicicletta, saperla guidare e fare sport. In cantiere ci sono ancora tante idee riguardanti queste occasioni di intrattenimento e che vanno oltre il semplice fare sport”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti