Assegnazione posteggi al Mercato plateatico di Pietralata

Sono 19 i banchi ancora liberi nella struttura in via di Pietralata angolo via del Cottanello. Pubblicato il bando: le domande dal 3 giugno al 15 luglio 2019
Enzo Luciani - 31 Maggio 2019

Il 16 maggio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Lazio (Burl n. 40 supplemento 1 – pagina 80) l’avviso per l’assegnazione degli ultimibox liberi per il nuovo Mercato Plateatico di Pietralata.

I posteggi già assegnati sono 16 e quelli ancora da assegnare sono complessivamente 19, di cui 11 box alimentari, 1 artigianato alimentare, 6 non alimentare e 1 per attività di somministrazione alimenti e bevande.

Le domande potranno essere presentate a partire dal 3 giugno e fino al giorno 15 luglio 2019.
Il 12 aprile scorso la nuova struttura del mercato è stata finalmente (dopo un iter lunghissimo) presa in carico dal Municipio Roma IV, il 17 aprile è stata approvata la graduatoria degli attuali operatori del mercato (su sede impropria) in largo Stefanini per il loro trasferimento nel plateatico Pietralata. Poi rettificata il 19 aprile in base all’anzianità di impresa.
Il 23 aprile questi operatori hanno scelto il loro posteggio e successivamente sono stati rilasciati a loro i titoli autorizzativi con l’obbligo di provvedere all’allestimento a proprie spese dei box.

Il bando: come partecipare

Possono partecipare alla selezione per i 19 box le ditte individuali, le società di persone, le società di capitale o cooperative regolarmente costituite purché in possesso dei requisiti per l’esercizio commerciale.

Sono ammessi anche i produttori agricoli e/o imprenditori agricoli che possono comprovare con l’idonea certificazione la qualità di produttore agricolo e/o biologico.

Non bisogna avere debiti con Roma Capitale in materia di tributi e/o canoni.

Chi perde uno dei requisiti non potrà svolgere attività di vendita nel posteggio assegnato.

Il punteggio massimo nelle graduatoria di assegnazione è pari a 100.
Chi è in regola dal punto di vista previdenziale, contributivo e fiscale ha 4 punti; essere in regola con i pagamenti nell’ultimo anno vale 4 punti; non essere considerato un cattivo pagatore negli ultimi 5 anni equivale a 4 punti; certificazione della qualità – Possesso di Marchi di qualità 5 punti;
Avere tra i 18 e 35 anni vale 22 punti; un figlio minore disabile 15 punti; chi è invalido acquisisce 10 punti; avere persone a carico (per un massimo di 5) 5 punti;
Ridurre gli imballaggi ed utilizzare buste biodegradabili 5 punti; accettare pagamenti con bancomat o consegna della spesa a domicilio 2 punti; vendere solo prodotti a km 0 vale 4 punti; asportare imballaggi e rifiuti a termine attività, corretto uso zone carico/scarico, possibilità di restituzione prodotti acquistati sono 3 punti;
Presentare progetti su commercializzazione di prodotti innovativi (tecnologici, artigianali, ecc.) punti 3; formare professionalmente gli operatori e dipendenti 1 punto;
Si può incrementare di 5 punti se si realizzano investimenti sulla struttura di vendita o con opere di utilità collettiva relative allo stesso posteggio;
Rinunciare a posteggio isolato fuori mercato e/o a rotazione, riconsegnando il titolo autorizzativo, vale 4 punti;
Spuntisti dei mercati saltuari (che hanno utilizzato e pagato il posteggio negli ultimi 2 anni) 4 punti.

A parità di punteggio il posteggio andrà a chi ne ha un minor numero in possesso.
In caso di parità verrà calcolata l’anzianità dell’attività divisa in 3 fasce: fino a 5 anni, da 5 a 10, oltre i 10 anni.
Se si sarà ancora in parità conterà la data di presentazione della domanda.

Le domande andranno inviate solo ed esclusivamente al Municipio IV all’indirizzo Pec protocollo.municipio04@pec.comune.roma.it o con Raccomandata con avviso di ricevimento in busta chiusa e sigillata da inviare all’Ufficio Protocollo del Municipio IV sito in via Tiburtina 1163.

La domanda dovrà essere compilata in ogni sua parte e debitamente datata e sottoscritta, completa di una marca da bollo di 16 €.

Pena l’esclusione, la domanda deve recare sulla busta chiusa, la dicitura “Bando somministrazione di alimenti e bevande mercato Pietralata sito in via di Pietralata” ed il mittente oppure “Avviso pubblico per l’assegnazione di n. 18 posteggi nel mercato plateatico attrezzato Pietralata” ed il mittente.
Nel caso di inoltro della domanda mezzo PEC tale dicitura dovrà essere riportata nell’oggetto alla PEC.

Le domande possono essere presentate a partire dal 3 giugno al fino al giorno 15 luglio 2019.
Non saranno accettate domande presentate con altre modalità di trasmissione. Le domande pervenute prima e oltre il termine indicato non produrranno alcun effetto e non saranno considerate ricevibili inoltre non hanno titolo ad alcuna priorità per il futuro.

Per tutta la procedura completa, i moduli ecc. ecc. rimandiamo al pdf estratto dal Bollettino ufficiale della Regione Lazio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti