Attivo dal 1 novembre il 112 Numero Unico per le Emergenze

Chiamando sarà possibile effettuare qualsiasi richiesta d'aiuto. Nel Lazio sostituisce il 113, 115 e 118. La Centrale ha sede nei locali della ex Casa della Bambina Giuliano Dalmata in via Laurentina 631
Redazione - 30 Ottobre 2015

Dal 1 novembre 2015 nel Lazio sarà attivo il Numero Unico per le Emergenze. Semplicemente chiamando il 112 sarà possibile effettuare qualsiasi richiesta d’aiuto, così da accorpare – come indicato dalle Direttive europee – i quattro numeri per le emergenze: Carabinieri (112), Polizia di Stato (113), Vigili del Fuoco (115), Emergenza Sanitaria (118).

112numero-unicoGrazie all’istituzione di una Centrale unica per le emergenze, che ha sede nei locali della ex Casa della Bambina Giuliano Dalmata in via Laurentina 631, aumenterà il coordinamento tra le forze in campo con un significativo miglioramento nei tempi di intervento. Infatti, sarà possibile geolocalizzare le chiamate, ridurre al minimo gli errori (filtrando le chiamate inappropriate) e garantire la massima accessibilità sia cittadini italiani che stranieri.

Secondo gli standard imposti dall’Europa la chiamata per l’utente deve essere gratuita e si deve essere in grado di dare risposte multilingue (almeno 12 lingue). In questa centrale lavoreranno 80 persone, personale regionale che si sta già provvedendo a selezionare e a formare. In funzione ci sono 15 postazioni che diventano 34 in situazioni di particolari emergenze o eventi.

“Superiamo un ritardo di 10 anni, perché l’indicazione del numero europeo è stato determinato da tempo – ha affermato Nicola Zingaretti – Anche nell’ultimo documento del Governo si chiede che il numero unico sia attivato da tutte le regioni”.

L’ex Casa della Bambina diventerà un vero e proprio polo per le emergenze, infatti la struttura ospiterà successivamente anche l’Agenzia regione di Protezione civile con gli uffici amministrativi, la Sala operativa e il Centro Funzionale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti