“Attraversamenti Multipli” al Quadraro dal 17 al 26 settembre

Il Festival ritorna ad animare le strade del quartiere. Il 2 e del 3 ottobre in programma due speciali appuntamenti a Toffia (Rieti)
Ambra Di Chio - 17 Settembre 2021

“Attraversamenti multipli” è il nome del Festival multidisciplinare dedicato alle arti performative contemporanee che ritornerà ad animare, dal 17 al 26 settembre, il quartiere periferico del Quadraro. L’intento di questa manifestazione, giunta ormai alla sua ventunesima edizione, è quello di creare dinamiche di interconnessione tra performances artistiche, spettatori e spazi urbani; all’insegna dello slogan “everything is connected – tutto è connesso”.

In tale prospettiva, sono tante le attività in programma che si propongono di incoraggiare un coinvolgimento attivo del pubblico. Si parte venerdì 17 settembre, alle ore 21:00, con la performance “Asta al buio” che sarà condotta dall’attore, regista e scrittore Antonio Rezza con la partecipazione diretta degli astanti. Inoltre, i visitatori avranno l’opportunità di calarsi per una sera nei panni di “regista”, in quanto saranno proprio loro a scegliere e guidare i movimenti della danzatrice Giovanna Velardi (25 settembre ore 22:00).

Assolutamente da non perdere è l’installazione denominata “La rivoluzione dei libri” che è stata realizzata da Ultimi fuochi teatro/Progetto Demoni. Grazie all’ausilio di una mappa, sarà possibile scovare una serie di QR CODE letterari che sono stati disseminati in diversi luoghi del quartiere Quadraro. Scansionandoli con il proprio dispositivo mobile, si potrà quindi ascoltare versi di poesie e stralci di romanzi che sono stati interpretati, per l’occasione, da attori ed attrici italiani.

Una particolare attenzione è rivolta ai più giovani, a cui sono stati dedicati due appuntamenti in particolare: lo spettacolo di circo contemporaneo “Happiness” della compagnia Rasoterra (18 settembre ore 18:00) e la performance acrobatica “Fidati di me” che porta la firma dell’artista cileno Mistral (19 settembre ore 17:30).

Nel primo fine settimana del mese di ottobre, la manifestazione farà tappa nel centro storico del comune di Toffia, a Rieti, dove si svolgeranno due esibizioni ad opera della compagnia italo francese Madame Rebinè, a partire da uno spettacolo di circo contemporaneo in programma nella giornata di sabato 2 ottobre. Domenica 3 ottobre sarà, invece, la volta dello spettacolo di cabaret “Happy birthday!”: con il quale la compagnia intende celebrare un traguardo importante, visto che proprio quest’anno ricorre il decimo anniversario della sua fondazione.

Segnaliamo che è possibile consultare il programma completo del Festival sul sito dedicato all’iniziativa: https://www.attraversamentimultipli.it/.

Il Festival è stato ideato e organizzato dal gruppo Margine Operativo, sotto la direzione artistica di Alessandra Ferraro e Pako Graziani e con il contributo del MIC – Ministero della Cultura.

 

“Attraversamenti Multipli 2021”

DOVE E QUANDO:

  • Dal 17 al 26 settembre: quartiere del Quadraro – Largo Spartaco/isola pedonale;
  • 2 e 3 ottobre: Toffia (Rieti) – piazza Umberto 1.

COSTI:

  • biglietto intero giornaliero: 7 euro;
  • biglietto intero giornaliero ridotto: 4 euro (per il pubblico con età inferiore ai 26 anni e superiore ai 65 anni).

Per assistere agli spettacoli è necessario esibire la Certificazione verde Covid-19 (Green Pass).

La prenotazione è obbligatoria per gli spettacoli che prevedono un numero limitato di spettatori.

CONTATTI:

https://www.attraversamentimultipli.it/


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti