Avenue Q

Al teatro Olimpico lo show vincitore di 3 Tony Awards
di Giulia Ricci - 15 Ottobre 2009

Sarà al Teatro Olimpico, piazza Gentile da Fabriano n 17, dal 20 ottobre al 1 novembre 2009 lo spettacolo teatrale “Avenue Q, via della Sfiga”.
Basato sul concept originale di Robert Lopez e Jeff Marx dopo il successo strepitoso a Broadway, e la vittoria di 3 Tony Awards in vari paesi del mondo, lo show è adattato per la versione italiana dal regista Stefano Genovese ed ha come protagonisti dei pupazzi fatti vivere da attori che, seguendoli in ogni momento li accompagnano al compimento delle loro intenzioni ed espressioni.
Attore e pupazzo diventano così un tutt’uno sul palco e ben presto l’attenzione va oltre l’aspetto a tratti buffo e provocante dei personaggi di stoffa per affondare nella storia, spaccato di vita di un gruppo di amici-vicini di casa della stessa strada di un quartiere periferico, Avenue Q per l’appunto.
L’ambiente che circonda i personaggi è quello provinciale dove tutti si conoscono e pochi si confidano, cercano di scoprire segreti dei vicini e si osservano per poi arrivare alla conclusione che in fondo, non c’è niente da scoprire se non familiarità e vizi comuni, che ciò che si ha adesso cambierà e che il famigerato senso della vita altro non è che un cammino da percorrere, non una metà.
Nello show una miscela di ironia, comicità e commozione portano gli spettatori ad immedesimarsi nei pupazzi, a scoprirsi ciò che già si è, malati immaginari che cercano un sollievo nell’essere differenti ed uguali allo stesso tempo.

Quando mi sono seduto in poltrona,- racconta il regista Gernovese – qualche anno fa a Broadway, con il mio sorriso scettico, la mia aria rassegnata e il pensiero fisso a chissà quale ricercata e impalpabile verità mi stessi perdendo nel teatro accanto, stavo in realtà sprofondando in una poltrona da cui sarei emerso, un paio di ore dopo, più ottimista che dopo la mia seduta settimanale di analisi, Avevo visto Avenue Q.

Mi ero visto in Avenue Q.

Avevo trovato tutto il mondo a quel bizzarro indirizzo.

Ma chi è che vive in Avenue Q?

A chiederselo è sempre Genovese

Io ci sono… mi sono riconosciuto subito appena l’attore è entrato in scena con il mio personaggio. E probabilmente ci sei anche tu. Vediamo…

Per maggiori informazioni visitare il sito www.teatroolimpico.it

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti