Benedetto da Norcia, quando al liceo classico si fa tendenza

Porte aperte al Liceo Classico - CLASSICULT #vadoalclassico Il 20 dicembre, presso la sede centrale dell’Istituto

Via Saracinesco è una piccolissima strada nel cuore del V Municipio e come un cuore pulsante, nel pomeriggio del 20 dicembre 2023 ha battuto il ritmo incalzante, straripante ed allegro di tutti coloro che hanno avuto la fortuna di partecipare all’evento Porte aperte al Liceo Classico – CLASSICULT #vadoalclassico.

Personale ATA, docenti, ragazzi, genitori e qualche ex (tra alunni e professori) hanno contribuito alla riuscita delle varie attività.

Le colture idroponiche poste nell’atrio ed al primo piano, le rivisitazioni dei grandi classici, le interpretazioni dei tanti temi e problemi della nostra attualità rielaborati dai ragazzi ed alla fine l’esplosione della gioia danno la consapevolezza che con la cultura non solo si può avere un futuro professionale soddisfacente ma ci si può anche divertire e fare tendenza!

Al termine del pomeriggio dopo aver sentito una band formata dagli studenti del primo anno una discoteca o, meglio, una DISCOTHECA ANTIQUA (come vien chiamata da queste parti): un coro composto da altri ragazzi del primo anno diretti dal loro professore che ha saputo coinvolgere tutti, ma proprio tutti, in una frizzante e ironicamente moderna interpretazione di alcuni classici natalizi e di alcune canzoni famose tradotti in latino!

Sì proprio in latino!

Risultato finale? Tutti a cantare. Tutti a interpretare lo spirito della serata al meglio.

È forse nata una nuova tendenza? Chi può dirlo? Di certo si può affermare che #vadoalclassico ormai, qui nel V Municipio, non è più fuori moda!

Un commento su “Benedetto da Norcia, quando al liceo classico si fa tendenza

  1. Benedetto da Norcia: il migliore! Studenti fantastici e indimenticabili, ambiente familiare, prof severi, affettuosi e simpatici, laboratori, viaggi, tutte le attrezzature sportive, attività anche in estate, ci ho trascorso una vita e ci tornerei domani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati