Benedetto XVI lascia il pontificato

Ha annunciato le proprie dimissioni in latino durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri d'Otranto
Enzo Luciani - 11 Febbraio 2013

Papa Benedetto XVI ha annunciato questa mattina 11 febbraio 2013 (l’annuncio dell’Ansa alle ore 11,45) le proprie dimissioni. Lo ha fatto in latino durante il concistoro per la canonizzazione dei martiri d’Otranto. 

"Sento il peso dell’incarico, lascio per il bene della Chiesa. Lascio per l’età avanzata. Ho la certezza che le forze non mi permettano di continuare" – ha affermato il papa che ha chiesto un Conclave per l’elezione del successore.

Il Pontefice ha spiegato di sentire il peso dell’incarico e di aver a lungo meditato su questa decisione. Il Papa ha indicato il 28 febbraio per il termine del pontificato e chiesto che si indica un conclave per l’elezione del successore.

«Un fulmine a ciel sereno». Ha commentato il cardinale Angelo Sodano. L’annuncio delle dimissioni del Papa ha colto di sorpresa anche i media vaticani.

Monti ha affermato: "Sono scosso dalla notizia inattesa". 

it.wikipedia.org/wiki/Papa_Benedetto_XVI


Commenti

  Commenti: 1

    Commenti