Caudo: “TMB Salario chiuso definitivamente. Ora revoca AIA e avvio riqualificazione”

Redazione - 12 Luglio 2019

“Confermo quanto dichiarato dal dott. Ranieri, membro del CDA di AMA: ho incontrato, giorni fa, la dott.ssa Luisa Melara, la Presidente di Ama, e la ringrazio per aver dato seguito a quanto ci siamo detti e per aver portato in una riunione del consiglio di amministrazione le richieste da me sollevate a nome di quei cittadini che dopo tanti anni di sofferenze chiedono ora che si revochi l’AIA e che si avvii un percorso di bonifica e di riqualificazione di quel sito”. Questo il commento di Giovanni Caudo, Presidente del III Municipio, in una nota, a seguito delle dichiarazioni con cui, quest’oggi, Ranieri ha proclamato il via al processo di riqualificazione dell’area del TMB Salario.

“Un parco pubblico, insieme agli altri usi come quello direzionale, che porteranno nuovo valore ad AMA e decreteranno la definitiva riqualificazione non solo dell’ex sito dell’impianto ma di tutta la via Salaria. Un progetto di respiro urbano e metropolitano. Di questo ha bisogno Roma, di fiducia, di visione del futuro e di collaborazione tra tutte le istituzioni. Grazie alla Presidente Luisa Melara e ai membri del Cda di AMA per quanto hanno affermato, ora è urgente mettere nero su bianco, a cominciare dall’atto della revoca dell’AIA, poi la costituzione del gruppo di lavoro per la bonifica e il riuso. Noi, il Municipio ci siamo” conclude Caudo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti