Dar Ciriola asporto

Centocelle: grande successo della Giornata della Prevenzione Cardiologica

Tenuta sabato 19 ottobre presso la sede dell’Associazione Planet Onlus
Redazione - 21 Ottobre 2013

“E’ stata una grandissima soddisfazione aver dedicato il nostro tempo ed il nostro impegno alla organizzazione della Giornata della Prevenzione Cardiologica che si è tenuta sabato 19 ottobre presso la sede dell’Associazione Planet Onlus”.

È quanto ha dichiarato in una nota, a nome di tutti i Volontari, il Presidente Onorario dell’Associazione Planet Onlus, Avv. Francesco Figliomeni, in merito al grandissimo successo riscosso dalla manifestazione.

“Grazie al lavoro incessante di sette infermieri coordinati dal dott. Pietro Giannini, Medico Chirurgo Dirigente di Planet Onlus – ha continuato Figliomeni – ben settanta persone hanno potuto usufruire gratuitamente dei controlli della glicemia, della pressione, BMI e circonferenza vita, oltre che del consulto finale con lo specialista cardiologo, dott. Francesco D’Agostino”.

“Nel corso della mattinata, inoltre – ha aggiunto il Fondatore di Planet Onlus – i medici D’Agostino e Giannini hanno illustrato, con l’ausilio di un defibrillatore e delle schede video proiettate, le principali problematiche cardiovascolari fornendo anche dei suggerimenti sia sull’alimentazione che sullo stile di vita al fine di prevenire gli eventi tragici”.

“Con la Presidente dell’Associazione dott.ssa Luisella Di Curzio e gli altri specialisti di Planet Onlus – ha dichiarato ancora Figliomeni – stiamo lavorando alla organizzazione di altri eventi sanitari con giornate dedicate alla prevenzione e cura delle varie patologie (dalla corretta nutrizione al tumore al seno o a quello della prostata, dalla malattia della pelle ai problemi ortopedici, tanto per fare degli esempi) ed a tal fine è fondamentale che i cittadini donino gratuitamente il 5×1000 a Planet Onlus”.

“A fronte di tantissimi operatori sanitari validi e dotati di un grande “cuore” – ha concluso il Presidente Onorario di Planet Onlus – ci sono purtroppo tanti sprechi nella sanità e lunghissime liste di attesa per lo svolgimento di esami e visite specialistiche ma speriamo che in futuro tutte le Istituzioni comprendano l’importanza di tali manifestazioni e la necessità di sostenere almeno con la partecipazione gli eventi di massima rilevanza sociale”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti