Laboratorio Analisi Lepetit

Centro Carni, Ferrari: cittadini del VII traditi

Nota di Alfredo Ferrari, Vice Presidente della Commissione Bilancio del Comune di Roma
Enzo Luciani - 4 Ottobre 2009

"Sulle sorti dell’Ama e del Centro Carni – afferma in una nota il vice presidente della Commissione Bilancio capitolina Alfredo Ferrari – ribadisco che il Partito Democratico non è contrario alla ricapitalizzazione della municipalizzata (società peraltro già più volte aiutata) ma va stigmatizzato l’atteggiamento della Giunta Alemanno che viene meno alle promesse fatte ai cittadini.

"Del progetto che la Giunta si era gloriata di aver fatto insieme agli abitanti della zona – prosegue Ferrari – resta poca cosa: sparisce la biblioteca, sparisce uno spazio espositivo ed il palazzetto dello sport da 3000 posti per fare del quartiere un’area dormitorio. Questo intende la Giunta Alemanno per Centralità Collatina?
Perché il centrodestra, dopo le promesse e la farsa di un percorso condiviso, non dice ai cittadini che di condiviso non c’è proprio nulla?
La valorizzazione dell’immobile deve rimanere una risorsa per i cittadini: questo il Partito Democratico chiede e rivendica.
A chi poi non vede altre risorse per salvare l’Ama, ricordo che c’è un fondo immobiliare per l’alienazione dei beni comunali, così come previsto dall’ex art.58.
Poi, se proprio non bastasse, si può sempre far affidamento sui proventi del minicondono sulle multe che lo scaltro Assessore Leo ha pianificato per la città"


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti