Cronaca Nera settimanale in “pillole”, dal 19 novembre al 25 novembre

Flash sugli arresti e sui crimini avvenuti a Roma nella settimana
Enzo Luciani - 25 Novembre 2007

Sabato 24 novembre

NOMENTANO – Accoltellato un equadoregno durante una lite tra connazionali all’esterno di un locale di via Valfurva 8. Gli è stata poi medicata una contusione alla testa e una ferita d’arma da taglio al volto.

Venerdi 23 novembre

PONTE GALERIA – Una banda composta da cinque slavi specializzata nei furti in appartamento (con i proprietari all’interno), è stata sgominata dopo il loro ultimo colpo in serata ai danni di una signora di Ponte Galeria.

TOGLIATTI – Quattro transessuali e un latitante arrestati e 30 stranieri sono stati identificati dal commissariato Prenestino nell’area adiacente al mattatoio.

COLLI ANIENE – Gli agenti della polizia hanno controllato, in via della Martora, 20 persone e 21 mezzi.

CASAL BRUCIATO – Nel campo rom, di via Sebastiano Satta, gli agenti della polizia hanno identificato due persone e controllato sei mezzi.

Giovedi 22 novembre

TORRESPACCATA – A via di Torre Spaccata, altezza civico 101, gli agenti della Municipale dell’VIII e del X gruppo hanno controllato 38 adulti e 25 minori romeni che vivevano all’interno di due baraccopoli. Intervenuti anche i tecnici dell’Acea per disattivare un allaccio abusivo. (articolo)

PIGNETO – Muore sui binari della Roma-Pantano. Un 70enne mentre attraversava non si è accorto del sopraggiungere del treno, alla fermata Villini, nonostante il convoglio abbia attivato il clacson ed è morto prima di arrivare in ospedale.

GIARDINETTI – Alle 18.30 due persone scatenano il panico all’interno della palestra di via Giovanna Gazzoni. Armate di pistola, con il volto coperto da caschi, hanno sparato contro un uomo e una donna (ferendoli) mentre erano li per assistere ad un saggio di ginnastica. (articolo)

TESTACCIO – Un cittadino del Kenya è stato rapinato e malmenato questa notte a ponte Testaccio. Ha dichiarato di essere stato vittima di due uomini con un forte accento dell’Est. Bottino: 150 euro, una catenina e un orologio.

Martedi 20 novembre

PRIMA PORTA – Un insediamento abusivo è stato sgomberato nei pressi della rampa di accesso della via Tiberina sulla Flaminia. Venticinque le baracche abbattute.

CORCOLLE – Una donna rumena di 28 anni all’ottavo mese di gravidanza è stata violentata e rapinata di 150 euro da un connazionale in via di Monte Roberto dietro alcuni cespugli nei
pressi di un campo.

UMBERTO I – Si è ucciso lanciandosi dal quarto piano della scala di emergenza del secondo padiglione del policlinico Umberto I, era un 75enne sofferente di crisi depressive e malato di tumore al polmone. In un biglietto di saluto ai familiari ha scritto di essere stanco delle terapie mediche.

Lunedi 19 novembre

CENTRO STORICO – Diciotto "Apette" dei pittori di piazza Navona, sono state rimosse dai vigili urbani. Erano prima in  piazza delle Cinque Lune e poi in piazza di Tor Sanguigna, una affianco all’altra, arrugginite e quasi tutte senza targa.

COLLI ALBANI – Arrestati cinque rumeni 30enni per clonazione di carte di credito. Oltre 10 mila euro sono stati sequestrati dal commissariato Appio. L’operazione è stata possibile grazie alla segnalzione di un cittadino che aveva notato i movimenti sospetti di un componente della banda nei pressi del bancomat dell’Unicredit di Largo dei Colli Albani 11.

INFERNETTO – Domenica sera un uomo a volto coperto, a bordo di una Smart, sotto la minaccia di una pistola si è fatto consegnare 70 euro e un cellulare da una donna di 35 anni che passeggiava in via Lauregno.

FINOCCHIO – Domenica sera due uomini a volto coperto ed armati di pistola (accento romano) hanno rapinato un bar di via Rocca Cencia (300 euro) e sono poi fuggiti su una Y10.

GUIDONIA – Arrestati dai carabinieri un uomo ed una donna (di Guidonia) mentre si erano introdotti (domenica alle 18) in un appartamento forzando la porta con un cacciavite.

Cronaca Nera settimanale in "pillole", dal 12 novembre al 18 novembre

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti