Cultura+Legalità=Libertà, l’arte contro le mafie

Dal 21 settembre al 18 ottobre 2012, alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. Il 20 settembre l'inaugurazione mostra
Enzo Luciani - 18 Settembre 2012

Si inaugura il 20 settembre 2012 alle ore 16.30 presso gli spazi espositivi della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma la tappa romana della mostra d’arte itinerante “Cultura+Legalità=Libertà, l’arte contro le mafie”.

La mostra nasce con lo scopo di parlare delle “mafie”, seguendo il monito di Paolo Borsellino, eroe in prima linea contro la mafia: “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene.”

La manifestazione, realizzata dall’ Associazione culturale Arte INdivisa, in collaborazione con l’Ufficio Storico della Polizia di Stato e la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, in occasione del ventennale delle stragi di Capaci e Via d’Amelio e del trentennale della morte del Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, sarà visitabile al pubblico dal 21 settembre al 18 ottobre 2012 e rappresenta la seconda tappa della mostra itinerante, che ha aperto i battenti il 24 novembre 2011 presso il Museo Regionale delle Scienze Naturali di Torino, prima capitale nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Il progetto, che ha ottenuto il conferimento della medaglia "Premio di rappresentanza", del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, vede i patrocini di Ministero dell’Interno, Regione Lazio, Provincia di Roma, Comune di Roma.

Saranno esposte da un lato le opere realizzate da un gruppo di artisti-poliziotti già presenti alla 54^ Biennale d’arte di Venezia, dall’altro opere di artisti di spicco del panorama italiano, tutti insieme per portare un unico messaggio: la lotta contro l’illegalità.

In stretta sinergia con le immagini, i simboli, gli eventi evocati dalle opere d’arte è la sezione bibliografica a cura della Biblioteca Nazionale: dalle proprie collezioni sono state scelte e messe in mostra le pagine dei giornali e dei periodici più significativi, dove sono descritti alcuni degli eventi più drammatici della lotta contro la mafia.

Nel periodo di apertura dell’esposizione saranno ospitate le scolaresche per un approfondimento sul tema della legalità. I ragazzi potranno rivivere le esperienze di vita degli uomini che hanno combattuto le mafie attraverso le testimonianze di rappresentanti delle istituzioni, nella certezza che “i giovani hanno più bisogno di esempi concreti di onestà che di parole”.

La manifestazione si concluderà il 18 ottobre alle ore 17 con il concerto del quintetto degli ottoni della Banda della Polizia di Stato.

Adotta Abitare A

Inaugurazione
20 settembre 2012 – ore 16.30
20 settembre – 18 ottobre 2012
Orario di apertura della mostra
lunedì – venerdì 10.00 – 18.00
sabato 10.00 – 13.00
INGRESSO LIBERO 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti