Farmacia Federico consegna medicine

Dal Bianco e nero al Colore

Parte il progetto artistico delle associazioni Planet Onlus e La Farandola
di Alessandro Moriconi - 25 Ottobre 2013

Il progetto artistico delle associazioni Planet Onlus e La Farandola presentato durante la conferenza stampa tenutasi presso la sede di Planet di via G. Arcangeli il 15 ottobre 2013 e che ha visto la partecipazione di Carla Mazzocchi dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di via Luca Ghini e di Wanda Giacomini dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Largo Cocconi dalle cui scuole saranno individuati 40 studenti ciascuna che parteciperanno al progetto artistico dal Bianco e Nero al Colore.

L’ avv. Francesco Figliomeni e la dr.ssa Luisella Di Curzio, presidente onorario e presidente della Planet Onlus hanno sottolineato lo sforzo dell’associazione nel realizzare progetti artistici e culturale che vanno ad aggiungersi a quelli di solidarietà a livello nazionale e internazionale. L’ultimo in ordine di tempo è quello della raccolta di medicinali per la Costa D’Avorio.

Il progetto è stato presentato dalla presidente de La Farandola Romina De Cesaris la quale ha sottolineato come l’arte possa contribuire all’arricchimento dei bambini e venire in aiuto a coloro che hanno difficoltà nell’apprendimento.

Il progetto partirà la prossima settimana e durerà sei mesi con una lezione a settimana della durata di un’ora e mezza. Le lezioni saranno tenute da artisti competenti e di alta professionalità, coadiuvati da personale volontario di supporto. Infine nella primavera del 2014 si terrà un evento conclusivo dove alla presenza dei genitori e delle Autorità Scolastiche ed Istituzionali verranno esposti i principali lavori eseguiti dagli allievi ed illustrate le finalità del progetto.

Tutte le spese, dal materiale necessario all’evento conclusivo hanno sottolineato i presidenti di Planet Onlus e de La Farandola, saranno a carico delle stesse associazioni.

Sarà consegnato un attestato ad ogni partecipante e saranno premiati gli allievi più meritevoli.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti