Dall’incuria inveterata del verde pubblico riemerge la mitica “Grotta del Gobbo del Quarticciolo”

Angelo Cinat - 20 Gennaio 2023

Le attività di cura del verde stanno riconsegnando pezzi importanti della storia del nostro territorio, stiamo intervenendo in aree abbandonate al loro destino da decenni con l’obiettivo di restituirle alla cittadinanza, nell’ambito di un percorso più ampio di riqualificazione e valorizzazione del verde pubblico”. Commentano così il presidente del Municipio Roma V, Mauro Caliste, e l’assessore Edoardo Annucci il clamoroso rinvenimento della mitica “grotta del Gobbo del Quarticciolo”.

Nessuno sapeva dove si trovasse esattamente, neppure i residenti più anziani, del quartiere.
Quindi quando gli operai del V Municipio sono arrivati in via Bisceglie per l’intervento di bonifica con grande la sorpresa hanno visto riemergere dalla vegetazione da tempo immemorabile incolta una grotta scavata nel tufo. Precisamente il covo del Gobbo del Quarticciolo, caduto nel dimenticatoio e ignorato in tutti questi lunghissimi anni.

Serenella

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti