Dominio Pubblico – La città agli Under 25: usciamo dal “sottovuoto”

La voce dei giovani negli eventi in programma dal 25 giugno al 4 luglio presso il Teatro India e lo Spazio Rossellini
Laura Politi - 16 Giugno 2021

 Inascoltati, incompresi, sottovuoto. Non vogliono sentirsi così i giovani di Dominio Pubblico, l’associazione culturale che darà vita al festival multidisciplinare dedicato alla creatività Under 25. Si tratta dell’ottava edizione della manifestazione Dominio Pubblico – La città agli Under 25, un format originale organizzato da ragazze e ragazzi sotto i 25 anni che vogliono far sentire la propria voce. L’edizione del 2021 si svolgerà dal 25 giugno al 4 luglio nelle location del Teatro India e dello Spazio Rossellini.

Giovani e meno giovani, siete pronti ad ascoltare quella voce?

Un festival firmato dai giovani

La nuova generazione vuole rappresentare sé stessa, e ha scelto di farlo attraverso l’arte. Da otto anni ragazzi e ragazze organizzano e promuovono un progetto innovativo in cui giovani artisti, anch’essi Under 25, mostrano al pubblico il loro talento.

Il filo conduttore dell’imminente festival è racchiuso nella parola sottovuoto. “Essere sottovuoto è come restare sempre in attesa, senza punti di riferimento”, scrivono i giovani di Dominio Pubblico sulla propria pagina Facebook. Ma la nuova generazione, dalla condizione di sottovuoto di questo presente, vuole affrancarsi. Vuole uscire dalla cappa del silenzio al grido di Under 25, ribellati.

E allora quale strumento migliore dell’arte per farsi ascoltare? Musica, danza, teatro, performance, mostre, installazioni, cinema e arte digitale: sono queste le forme scelte per comunicare. Attraverso 30 eventi che daranno colore all’estate romana, Dominio Pubblico vuole parlare alla società contemporanea, una società troppo spesso restia al cambiamento e sorda al suono di necessità che fatica a comprendere: in una parola, sottovuoto.

Il programma

Le sedi del Teatro India – Teatro di Roma e dello Spazio Rossellini, Polo Culturale Multidisciplinare della Regione Lazio, saranno i palcoscenici delle nuove leve artistiche.

Tanti i momenti di incontro-scontro previsti da questa generazione desiderosa di strappare il velo dell’invisibilità. Si inizia alle ore 19 di venerdì 25 giugno presso il Teatro India, che concede il testimone di apertura alla relazione danzata raccontata in “Another with you” dalla compagnia Vidavè Crafts. La parola conclusiva spetta invece nella medesima sede alla performance musicale di Claire Audrin, domenica 4 luglio alle ore 23.

E in mezzo cosa succede? Per conoscere tutte le occasioni di riflessione proposte dai nuovi talenti artistici e per avere informazioni su costi e prenotazioni, potete visitare il sito di Dominio Pubblico, oltre alle pagine Facebook, Instagram e Twitter dell’associazione.

Adotta Abitare A


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti