Doppio appuntamento per l’artista Barbara Maresti e l’attrice e modella Chiara Pavoni

In due locations della vita mondana romana. Un mix tra le arti tutto “in rosa”
Liliana Manetti - 23 Giugno 2019

Due eventi in questo fine settimana, entrambi al femminile con protagoniste l’artista Barbara Maresti, attrice e modella Chiara Pavoni, e la stilista Lucrezia Matola Ruschena.

Venerdì 21 giugno dalle ore 18 Barbara Maresti è stata impegnata alla galleria Area Contesa in via Margutta 90, in un body painting ispirato alla musica e al solstizio d’estate della bravissima Chiara Pavoni esibitasi subito dopo in una performance sulle parole scritte dalla stessa Barbara Maresti.

Sabato 22 giugno alle 18 sono state parte integrante dell’evento sfilata nel pittoresco cortile su cui si affaccia il negozio “IO SONO” di Carlotta Ruschena in via Flaminia 508 dietro Ponte Milvio.

Un negozio ricco di elementi naturali che ci fanno sentire a casa e riscoprire la nostra vera essenza.
In un romantico cortile d’altri tempi alle spalle di Ponte Milvio l’estro e la modernità della stilista Lucrezia Matola Ruschena e la poesia e l’arte della mixed media poetry artist Barbara Maresti si sono unite in un evento sfilata per la presentazione dei 7 capi unici nati dalla loro collaborazione artistica.

Lucrezia Matola Ruschena, studentessa di Fashion Design all’Accademia di Belle Arti di Roma nel corso dei suoi studi si è interessata ai tessuti naturali e alle lavorazioni, sempre ispirata alla natura, alle tecniche di tintura e alla realizzazione di capi che a contatto con la pelle portino a chi li indossa le proprietà benefiche di madre Terra.

Barbara Maresti diplomata all’Istituto Europeo di Design di Roma come Grafica in tutti questi anni ha sempre cercato di andare oltre ai suoi studi ampliando il più possibile le proprie conoscenze e tecniche artistiche. In questo evento l’attrice Chiara Pavoni ha introdotto ogni capo della sfilata recitando ogni volta la poesia di Barbara Maresti che lo ha ispirato.

Un mix tra le arti ma tutto al femminile per due appuntamenti memorabili.

 

Liliana Manetti


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti