È primavera, torna “Adottart” all’Esquilino

Appuntamento il 13 aprile 2019 ore 16.00 nel Municipio Roma I Centro
Carla Guidi - 7 Aprile 2019

Nata da una idea di Franco Cenci e promossa dall’Associazione Arco di Gallieno, quest’anno Adottart, alla sua Terza edizione, è a cura di Michela Becchis, con la collaborazione di Roberta Melasecca e con il patrocinio del Municipio Roma I Centro. Appuntamento il 13 aprile 2019 ore 16.00 al Rione Esquilino Roma.

Con Adottart due significati si congiungono in un percorso elettivo tra Arte e Bottega, nel significato più nobile di entrambi. Arte come manifattura e creatività, mentre il termine bottega rimanda agli studi di artisti che facevano negozio, laboratorio e scuola delle arti dal Medioevo in poi. L’arte è scesa in strada anche qui per creare percorsi simbolici, dialogo e rapporti tra le persone reali, cercando di coinvolgerle con espressioni che permangono, oltre l’evaporazione diffusa innescata dai mezzi informatici, molto utili ma ormai così pervasivi, da rendere le persone distratte e diffidenti.

L’Associazione Arco di Gallieno si è formata per la volontà di un gruppo di artisti che desiderano arginare il degrado del quartiere e, attraverso le loro opere, cercare di stabilire un rapporto nuovo con la città, i suoi abitanti, con chi ci lavora e con chi viene di passaggio o per turismo. La città infatti è un organismo vivo che condiziona gli stili di vita e ne è condizionato. Nuove energie possono scaturire dall’amore per l’arte e forse anche un nuovo tipo di commercio, basato sulla valorizzazione e non sul consumo, che i linguaggi dell’arte sempre riescono a diffondere.

Una passeggiata prefestiva invita dunque tutti, in questo quartiere e da tutta la Città, a scoprire artiste e artisti che hanno trasformato, con l’occasione, una lavanderia, due librerie, una farmacia, un cinema, una boutique, un mobilificio, un laboratorio orafo, in una bottega d’Arte, raggiungendo la strada ed il pubblico eterogeneo che la percorre.

Il 13 aprile 2019, a partire dalle 16 e fin verso le 20, comincerà il giro di questa galleria diffusa, come ogni buona galleria ospitale, da scoprire luogo per luogo per trovare ed ammirare le opere, parlare con gli artisti ed ascoltare le note di presentazione introdotte da Michela Becchis, accompagnate da letture, piccoli brindisi, conversazioni.

Michela Becchis è Storica e Critica dell’arte. Ha insegnato nelle Università dell’Aquila e di Chieti, all’Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli e ha collaborato con l’Istituto Universitario di Fiesole. Ha curato mostre e divide i suoi studi fra l’arte medievale e quella contemporanea e relativamente a questo settore, dirige la collana TAC-Tomografie di Arte Contemporanea per la casa editrice Exòrma.

Gli artisti che parteciperanno sono: Fabio Alecci, Navid Azimi Sajadi, Primarosa Cesarini Sforza, Lea Contestabile, Gianluca Esposito, Elizabeth Frolet, Sabina D’Angelosante, Amedeo Longo, Patrizia Molinari.

Le Botteghe e luoghi: The Little Reader Libreria per Bambini, Farmacia Longo, Libreria Pagina 2, Lavanderia Luca, Boutique Sitenne, Mobilificio Grilli, Plurale  Laboratorio orafo, Cinema Apollo 11.

 

Programma

h 16.00 Patrizia Molinari, Spazio Apollo 11, via N. Bixio

h 16.30 Gianluca Esposito – Little Reader, via Conte Verde, Letture di racconti

h 17.00 Fabio Alecci, Lavanderia Luca, Via Principe Umberto

h 17.30 Primarosa Cesarini Sforza e Lea Contestabile Fabrizi, Pagina 2, Via Cairoli

h 18.00 Elisabeth Frolet, SiTenne, via Petrarca

h 18.30 Azimi Sajadi, Farmacia LOngo,  piazza Vittorio Emanuele

h 19.00 Sabina D’Angelosante, Mobili Grilli, piazza Vittorio Emanuele

h 19.30 Amedeo Longo, Uno Plurale, via San Martino ai Monti

 

Adottart – www.adottart.it Franco Cenci 492 – 605792 info@francocenci.it

www.interno14next.it – www.melaseccapressoffice.it

 

 

FOTO

1 – MANIFESTO

2 – Elisabeth-Frolet,Portrait-Fleuri

3 – Lea-Contestabile, Libro bianco

4 – Patrizia-Molinari, Spazio-Apollo 11


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti