Elettrosmog, Santori: no all’antenna sopra le Poste di via Lenin

Redazione - 4 Dicembre 2015

“Il quartiere Portuense si oppone all’antenna sull’ufficio postale di via Lenin e sono con loro.- dichiara in una nota Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio e membro della commissione Ambiente. – Il numero di impianti già presente sulla testa dei cittadini è esorbitante e non possiamo accettarne un altro in un luogo così densamente popolato.

“E’ troppo tempo – denuncia Santori – che chiedo, inascoltato, una mappatura delle antenne esistenti in città e un piano regolatore che definisca quelle aree in cui sia possibile provvedere all’installazione di antenne della telefonia mobile nella città di Roma. C’è un regolamento in materia di antenne di Roma Capitale che deve essere applicato, considerando che nelle immediate vicinanze del luogo dove andrebbe installata l’antenna insistono numerose aree frequentate assiduamente da bambini, anziani e donne incinte, come scuole, un centro sportivo e numerosi edifici tra cui l’Inps.”

PosteViaLeninRoma“E’ bene – conclude Santori – che Poste Italiane pensi a garantire i servizi pubblici ai cittadini, non a lucrare sulla loro salute nel proprio interesse. Presenterò nelle prossime ore un esposto agli Uffici competenti per bloccare immediatamente questo scempio che pare essere avallato dall’Azienda. Chiederò inoltre all’Arpa di verificare i gravi disagi che l’impianto provocherebbe nel quartiere. I cittadini già sono sul piede di guerra, assieme a comitati ed associazioni e auspico che il Presidente del Municipio XI abbia già respinto al mittente la richiesta di installazione.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti