Grave incidente a piazza Istria, muore 18enne

Gerace: "capire se qualcosa non ha funzionato venerdì notte e accertare le responsabilità"
Redazione - 13 Aprile 2015

“Venerdì 10 aprile, intorno alle 23.00, a piazza Istria, si è verificato un grave incidente tra una moto e un autobus che ha portato al decesso di Luca Liberti, il 18enne a bordo dello scooter.  Sono in corso le indagine per capire la dinamica del sinistro.

“Esprimo la più profonda vicinanza personale e del Municipio alla famiglia di Luca”. E’ quanto dichiara il presidente del II Municipio Gerace in una nota.

piazza-istria-ora“Mi recherò presso gli uffici della Polizia Municipale e dei Carabinieri che hanno seguito la vicenda dopo il tragico e fatale incidente. Credo che debba essere un obiettivo comune arrivare alla verità al più presto come ha chiesto oggi la madre di Luca che vorrei incontrare quando lo riterrà opportuno. Solleciterò che le indagini siano quanto più celeri e approfondite possibile perché attraverso l’accurata analisi dei fatti si possa capire cosa è realmente accaduto, senza strumentalizzazioni e con la pacatezza che una tragedia di tale portata impone”.

La rotatoria, realizzata di recente a piazza Istria dal Dipartimento Mobilità, tra gli obiettivi ha la il miglioramento della circolazione, la fluidificazione del traffico, la dissuasione al parcheggio selvaggio. D’altro canto gli studi europei sulla sicurezza stradale dimostrano che le rotatorie riducono gli incidenti. Inoltre, come mi conferma la Polizia locale, dopo le 23, anche qualora ci fossero stati i semafori, questi sarebbero stati spenti. In ogni caso credo sia giusto capire esattamente se qualcosa non ha funzionato venerdì notte e accertare le responsabilità.
Il dolore per la morte di un ragazzo è ancora più grande se si considera che la sicurezza stradale è stato sin dal primo giorno un nostro obiettivo fondante.

Nonostante le competenze limitate di un Municipio e la scarsità di risorse è uno dei settori in cui abbiamo profuso più energie lanciando l’Osservatorio sulla sicurezza stradale che sarà attivo nelle prossime settimane, avviando il programma straordinario di strisce pedonali in termoplastica (durevoli) in prossimità degli istituti scolastici. E’ stato inoltre deciso, insieme a tutta la maggioranza proprio nei giorni scorsi di destinare 200 mila euro del nostro primo piano investimenti ad interventi mirati di questo tipo: dalla realizzazione di zone 30’ , ad aree a traffico limitato, dalla sistemazione di incroci pericolosi ad azioni di dissuasione della velocità veicolare. Siamo inoltre a disposizione di tutti coloro che vorranno aiutarci per avviare una campagna di sensibilizzazione ed educazione alla sicurezza stradale”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti