Guerrilla Gardening a Pietralata

Missione compiuta il 12 ottobre 2013 in via di Pietralata angolo via delle Messi D'Oro
Enzo Luciani - 14 Ottobre 2013

Guerrilla Gardenind Pietralata Geppetto BizzarroIl 12 ottobre pomeriggio “sono stati gettati i semi” per migliorare la vivibilità nel quartiere Pietralata.

Gli abitanti di Pietralata, e non, si sono dati da fare per ridare dignità a questo angolo di Roma.
“Abbiamo dato una bella pulita, – hanno dichiarato gli organizzatori – il lavoro non è certo finito qui, ma abbiamo raggiunto un buon risultato”.

Guerrilla Gardenind Pietralata partecipanti

Sul piccolo tratto di strada, ma non per questo poco importante per chi vi risiede, campeggiava un piccolo striscione con la scritta “12 ottobre diventerò un giardino”, nel suolo sottostante il purtroppo solito degrado costituito da erbacce, alberi di poco pregio nati spontaneamente, e l’immancabile mix di erbacce e rifiuti.

Guerrilla Gardenind Pietralata degradoMagia della forza di volontà degli organizzatori del Guerrilla Gardening di Pietralata di sabato scorso e dei volontari accorsi ora in via di Pietralata quasi angolo con via delle Messi D’Oro si possono ammirare fiori, piantine, aloe e tanto altro su di un terreno pulito, e presto sarà una gioia sempre più rigogliosa per chi avrà la fortuna di passarvi vicino.

Ora sopra alle nuove piantine del piccolo (solo nelle dimensioni) giardino campeggia uno striscione con la scritta: “Politica asociale”.

Guerrilla Gardenind Pietralata striscione

Di scorci come questo, anzi di come era questo, Roma ne è piena, pervasa, soffocata, spesso ci si è addirittura abituati a questo degrado mentre sono sicuro che investire con convinzione nei giardinieri dotando nuovamente la capitale di Italia di un “esercito” di operatori nel settore avrebbe effetti positivi sulla qualità della nostra vita, oltre che dare lavoro a molti con ricadute positive non solo sull’economia di Roma.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti