Cronaca  

Il prefetto Mosca commissario per l’emergenza Rom

La nomina del governo sarà formalizzata forseil 28 maggio 2008, alla prossima riunione del consiglio dei ministri
Enzo Luciani - 23 maggio 2008

Sarà il prefetto Carlo Mosca il commissario straordinario per l’emergenza nomadi per Roma e per il Lazio: è questa la novità principale emersa dall’incontro del 22 maggio 2008, al Viminale, tra il ministro dell’Interno Roberto Maroni e i sindaci e prefetti di Roma, Napoli e Milano.

La nomina del governo sarà formalizzata probabilmente mercoledì prossimo, alla prossima riunione del consiglio dei ministri. Il prefetto di Roma – così come i suoi colleghi di Milano e Napoli – avrà competenza su tutto il territorio regionale.

Tra i poteri ci saranno la «dislocazione» degli insediamenti regolari, il monitoraggio costante di quelli abusivi e l’applicazione delle norme sulla sicurezza decise mercoledì scorso dall’esecutivo nazionale. In particolare, Maroni e i sindaci hanno concordato sulla necessità di rendere più rapidi ed efficaci i provvedimenti di espulsione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti