Incontro con Laura Rainieri alla Biblioteca di San Marco Evangelista

Sabato 25 maggio 2019 alle ore 17 presentazione del suo libro di poesie In altre stanze
Redazione - 20 Maggio 2019
Abitare A Ottobre 2019

Sabato 25 maggio 2019 alle ore 17 presso la Biblioteca di San Marco Evangelista in Agro Laurentino in via Fratelli Reiss Romoli 27 a Roma Laurentina: incontro con l’autore: Laura Rainieri e il suo libro In altre stanze, Edizioni Cofine 2018.

Introduzione di Vincenzo Luciani, editore

Interventi critici di Maurizio Rossi e Anna Maria Curci

Laura Rainieri leggerà alcuni testi dal suo libro

Laura Rainieri, nata nel 1943 a Fontanelle di S. Secondo (Parma), risiede a Roma, dove ha insegnato lettere negli istituti superiori. Per un decennio si è interessata della poesia femminile presso la Casa Internazionale della Donna di Roma; è stata cofondatrice dell’Associazione “Rosella Mancini” di Roma; collabora con l’Associazione “Periferie” e con la Biblioteca comunale “G. Rodari” per interventi culturali diretti al pubblico e alle scuole. In versi ha pubblicato: La nostra spada, la parola, Ibiskos, 1997, primo premio Padus Amoenus; Nessuno ha potuto sposarci, Bastogi, 2001; E serbi un sasso il nome, Campanotto, 2004. Il racconto in versi La Bassa piana e le Fontanelle, La Colornese, 2012. In prosa i racconti: L’ultimo Guancho, Campanotto, 1998; Angelo pazzo e altri racconti, ExCogita, 2007; Badante sissignora, ExCogita, 2010; Un viaggio in Romania (tra realtà, fantasia e utopia), Studia, 2014 (tradotto in romeno). Nel 2012 ha vinto il primo premio “Padus Amoenus”, per una silloge inedita nel dialetto della Bassa parmense dal titolo “Adèss av cont” (Adesso vi racconto). Poesie e recensioni sono state pubblicate sulle riviste “Pagine”, “Capoverso”, Periferie”, “La Ballata”, “I fiori del male”, “Incroci”, e sulla rivista bilingue on-line “Orizzonti culturali italo-rumeni”. Alcune poesie sono state tradotte in sloveno, trasmesse per Radio e pubblicate nella biografia di Ciril Zlobec Lontananze vicine (ZTT-EST, Trieste, 2012).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti