Incontro con Maria Lanciotti a Monte Compatri

Venerdì 6 novembre 2015 alle ore 18:00 per I Venerdì culturali di Controluce
Redazione - 4 Novembre 2015

Venerdì 6 novembre 2015 alle ore 18:00 per I Venerdì culturali di Controluce, presso Controluce Point in Monte Compatri (Rm) in via Giovanni dalle Bande Nere, 1, Incontro con l’autore Maria Lanciotti.

Il Caligola riflesso – Opera drammatica in due atti, Libretto di Maria Lanciotti – Drammaturgia di Christine Hamp Edizioni Controluce 2013

Lettura drammatizzata a cura della Compagnia X-Pression, diretta da Christine Hamp

Moderatore Armando Guidoni

Opera d’ispirazione classica, creata per il pubblico contemporaneo

Il Libretto d’opera è stato musicato dal Maestro Concertista neozelandese David Griffiths.

copertina librettoLa scrittura del libretto è stata preceduta da un accurato studio delle fonti storiche originarie e segue con scrupolo gli avvenimenti e le tracce che ci sono pervenuti. Il carattere dei personaggi e l’azione scenica sono espressione della chiave di lettura scelta dall’autrice.

La figura di Caligola ha sempre affascinato perché in fondo è come il pongo per i bambini, si può modellare a piacere. Nella versione più rassicurante è il campione della pazzia e dell’esercizio assurdo del potere, che nomina senatore il cavallo e si inebria nel dispensare la morte a volontà. Perciò un altro da noi, che non spaventa come un caso a se stante ed eccezionale, quasi fantastico. Nella rappresentazione apparentemente piana, ma molto più reale e tragica, è lo specchio della nostra normalità nella quale, in ogni istante, sono in agguato pazzia e violenza. Allora è il caso, l’evento vitale, a trasformare il dolore della perdita in pazzia, o l’approdo al potere in arbitrio. Questa versione è un fardello pesante, da affrontare con coraggio perché nello specchio c’è l’immagine velata di tutti. Ma forse è anche l’unica che nasce da considerazioni psicologiche universali e offre concrete prospettive di riflessione etica. (A. P.)

Al termine sarò offerto un aperitivo al pubblico

Ingresso libero

Info: redazione@controluce.it

3392437079 – 3381490935


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti