Insieme contro la violenza

Alla libreria Todomodo di Roma, un incontro sul tema della violenza di genere con la presentazione del romanzo Il mistero della farfalla dorata di Rita D’Andrea  
Mauro Caliste - 15 Marzo 2019
Centocelle, l’evoluzione dell’imprenditoria locale

Ambra è un brillante avvocato, specializzata nelle cause di violenza e abusi sessuali. È divorziata, ha quarantacinque anni ed ha una figlia, Eva, di diciotto anni. Una sera Eva è aggredita e qualcuno tenta di ucciderla, ma la ragazza si salva. Ambra inizia a indagare con l’aiuto dell’ispettore Aldo Germani con il quale instaura un immediato feeling. La polizia scopre che Eva non è l’unica vittima e inizia una caccia in cui tutti sono sospettabili…

Questa la trama sintetica dell’ultimo lavoro di Rita D’Andrea, “Il mistero della farfalla dorata” edito da Sovera, che, dopo le presentazioni in anteprima di questa estate sulla riviera tirrenica dell’Alto Lazio, è passata dagli incontri nelle librerie romane alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria, Più Libri Più Liberi e alla rappresentazione teatrale e filmica lo scorso febbraio alla libreria HoraFelix Roma.

Alla sua ottava esperienza letteraria dal 2003 dopo Rapsodia d’amore,  Il papavero blu,  Una donna allo specchio, Danzare ancora, tanto per citare alcuni dei suoi libri, il giallo oggi nelle librerie della scrittrice, laureata in matematica ed esperta di informatica, non è soltanto un thriller ma anche e soprattutto uno spunto di riflessione e di dibattito sul tema della violenza sulle donne.

E questo è il  tema  che sarà oggetto della presentazione del libro della D’Andrea previsto a Roma nel Municipio 5,  per venerdì 22  marzo alle ore 17,30, presso la libreria Todomodo Roma in Via Bellegra 46.

In questa presentazione la scrittrice apre una finestra sul sociale, interverranno  Eugenio Patanè, Consigliere Regione Lazio firmatario regionale della legge della violenza di genere, e Milena Fanizza  dell’Associazione D.a.l.i.a. – Centro Antiviolenza.  L’introduzione letteraria sarà della giornalista Maresa Palmacci che intervisterà L’Autrice. Durante gli interventi sarà proiettato il cortometraggio del libro “Il mistero della farfalla dorata”,  per la regia di Alfredo Villa e sceneggiatura dell’Autrice.

Alle attrici teatrali  Anna Rita Marinelli e Simonetta Trippini il compito di recitare dei monologhi scritti dall’Autrice relativi alle ragazze violentate nel romanzo.

Le attrici leggeranno anche alcune pagine significative del romanzo Il mistero della farfalla dorata.

Un appuntamento importante in cui ci sarà spazio per le riflessioni e per le domande e per dare sempre più risalto per  dire No alla violenza e ai soprusi alle donne.

 

RITA D’ANDREA

è nata a Roma, dove vive. E’ laureata in matematica e ha lavorato per molti anni in una grande azienda d’informatica. Ha esordito in campo letterario nel 2003. Ha all’attivo 8 romanzi: ‘Rapsodia D’Amore’ e con le edizioni Il Tempo La Storia pubblica ‘Danzare ancora…’ (2013). Editi da Nuova Cultura invece ‘E… alla fine il mare’ (2008), ‘Storie. Racconti di vita vissuta’ (2010), ‘Una donna allo specchio’ (2012). Nelle Edizioni Sovera ‘Il papavero blu’ (2015), L’omicidio della spiaggia rosa (2016) e ‘Il mistero della Farfalla dorata’ (2018). Per molte di queste opere ha realizzato anche innovativi booktrailer. E’ vincitrice di premi internazionali con i racconti ‘Una Storia Vera’ (2003), ‘Storia di Arianna’ (2005) e finalista al Premio Internazionale Cultura del Mare con ‘E… alla fine il mare’ (2008). Ha vinto con il booktrailer di ‘Una donna allo specchio’ il Primo Concorso Nazionale dei booktrailer nel 2012 ed è arrivata finalista con il booktrailer su L’Omicidio della spiaggia rosa al Premio Nazionale di Poesia, Narrativa, Fotografia e Cortometraggi Albero Andronico (2017).

 

Mauro Caliste

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti