La cultura in stato di emergenza: “Scegli Il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi”

Roma riapre con workshop, visite animate, visite guidate, incontri di formazione
Patrizia Miracco - 7 Settembre 2020

“La rivoluzione siamo noi”, dall’11 settembre al 18 ottobre 2020, Roma offrirà spazio a workshop, visite animate, visite guidate, incontri di formazione didattica rivolti a pubblico adulto, operatori culturali, pubblico sordo, bambini ed adolescenti.
L’evento si svolgerà nel centro di Cinecittà si Mostra – Istituto Luce, al MAXXI, a La Galleria Nazionale e al MACRO.

Il progetto “Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi” è nato durante il periodo di lockdown con l’emergenza Covid-19 con l’obiettivo di mettere al centro gli individui e la società, i momenti di aggregazione ma anche di svago, di formazione e di crescita socio-culturale.

Il titolo dell’iniziativa “Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi” è liberamente ispirato all’omonima opera del 1972 dell’artista tedesco Joseph Beuys (1921-1986), una fotografia che lo ritrae mentre avanza con decisione verso l’osservatore, firmata dall’artista e con lo slogan “La rivoluzione siamo noi”.

La rivoluzione, secondo l’artista, risiede nelle nostre idee, mentre l’evoluzione è possibile grazie al nostro comportamento e alla nostra conoscenza; creatività e libertà rappresentano, dunque, l’approccio ai problemi sociali dell’umanità.

Il ruolo di questo progetto è di affidare alla cultura e alla didattica nell’arco di un triennio un’attenta osservazione in un momento di grandi cambiamenti del nostro paese, con l’assoluta consapevolezza che qualsiasi riflessione deve procedere di pari passo con l’esperienza e la condivisione.

“Scegli il Contemporaneo. La rivoluzione siamo noi” per l’anno 2020, a causa delle restrizioni in relazione al Covid-19, si svolgerà dai primi di settembre ai primi giorni di ottobre.
Per gli anni successivi, e come originariamente ideato, il progetto si svilupperà per tutta l’estate.

L’edizione 2020 sarà l’occasione per riflettere, insieme a coloro che operano nel settore culturale e con i destinatari delle proposte culturali, sul ruolo della cultura in stati di emergenza.

Gli incontri avverranno a La Galleria Nazionale, al MAXXI, al MACRO e a Cinecittà si Mostra – Istituto Luce Cinecittà, coinvolgendo operatori culturali, educatori, insegnanti e pubblico generico.
Gli incontri di formazione, a cura di Serena Giulia Della Porta, prevedono interventi dei maggiori esponenti della didattica dell’arte contemporanea e del linguaggio audiovisivo e di educatori museali.

Le attività didattiche degli Art weekend sono dedicate alle famiglie, ai bambini e agli adolescenti e nel 2020 si svolgeranno a La Galleria Nazionale, al MACRO e a Cinecittà si Mostra – Istituto Luce Cinecittà offrendo l’opportunità ai partecipanti di diventare protagonisti di “un’azione creativa” e partecipata attraverso visite animate, workshop ed esperienze pratiche e laboratoriali.

Le visite guidate per adulti si svolgeranno a La Galleria Nazionale e al MAXXI con un percorso di visita inedito attraverso le opere delle collezioni dei due musei, con un particolare riguardo a questioni inerenti la rappresentazione del pensiero e del corpo femminile in relazione ai processi creativi del contemporaneo.

Programma

Venerdì 11 settembre

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva, spazio rivolto ad insegnanti, educatori e operatori culturali

Punto di ritrovo: MACRO – Museo d’Arte Contemporanea di Roma, Via Nizza n. 138; dalle 15.00 alle 18.00.

 

Sabato 12 e domenica 13 settembre

Art weekend al MACRO – per bambini al dai 6 ai 10 anni.

Punto di ritrovo: MACRO, Via Nizza n. 138; dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00.

Venerdì 18 settembre

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva, per insegnanti, educatori e operatori culturali.

Punto di ritrovo: Galleria Nazionale, Viale delle Belle Arti n. 131, dalle 15.00 alle 18.00.

 

Sabato 19 e domenica 20 settembre

Art weekend a La Galleria Nazionale, per bambini dai 6 ai 10 anni.

Punto di ritrovo: La Galleria Nazionale, Viale delle Belle Arti n. 131. Orario: 11.00-13.00; 15.00 – 17.00.

 

Venerdì 25 settembre

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva, per insegnanti, educatori e operatori culturali

Punto di ritrovo: Cinecittà si Mostra – Istituto Luce Cinecittà Via Tuscolana n. 1055. Orario: dalle 15.00 alle 18.00.

 

Sabato 26 e domenica 27

Art weekend a Cinecittà si Mostra, per ragazzi 11 – 15 anni.

Punto di ritrovo: Cinecittà si Mostra, via Tuscolana n.1055. Orario: 10.00 – 13.00; 14.00 – 17.00.

Sabato 26 e domenica 27

Art weekend a Cinecittà si Mostra – per pubblico sordo.

Punto di ritrovo: Cinecittà si Mostra, Via Tuscolana 1055.  Orario: 11.00-13.00; 15.00 -17.00.

 

Venerdì 2 ottobre

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva, per insegnanti, educatori e operatori culturali  e insegnanti.

Punto di ritrovo: MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Via Guido Reni n 4/A. Orario: dalle 15:00 alle 18:00.

 

Sabato 17 ottobre

Visita guidata alle collezioni de La Galleria Nazionale

Punto di ritrovo: Galleria Nazionale, Viale delle Belle Arti n.131. Orario 11:00; 16:00; durata: 75 minuti.

 

Sabato 17 ottobre

Visita guidata alle collezioni de La Galleria Nazionale, per pubblico adulto sordo.

Punto di ritrovo: Galleria Nazionale, Viale delle Belle Arti n.131. Orario: 11:00; 16:00; durata: 75 minuti.

 

Domenica 18 ottobre

Visita guidata alle collezioni del MAXXI, per pubblico adulto.

Punto di ritrovo: MAXXI Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, Via Guido Reni n. 4/A. Orario: 11:00; 16:00; durata: 75 minuti.

Domenica 18 ottobre

Visita guidata alle collezioni del MAXXI, per pubblico adulto sordo.

Punto di ritrovo: MAXXI, Via Guido Reni n. 4/A Orario: 11:00; 16:00; durata: 75 minuti.

Gli incontri e gli eventi, gratuiti, avverranno nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente.

Prenotazione obbligatoria via mail: eduroma@senzatitolo.net fino ad esaurimento posti.

Prenotazioni da lunedì a giovedì entro le ore 18.00.

Per informazioni: tel. 349/5202151; www.senzatitolo.net.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti