La lotta ai writers

La Destra in IX Municipio: "E' una vergogna che va cancellata"
riceviamo e pubblichiamo - 1 Luglio 2008

I comitati territoriali de La Destra IX Municipio, insieme al consigliere municipale Giovanni Simotti, annunciano di voler proseguire la battaglia contro i writers. Nella mattinata del 30 giugno si sono tenuti, a riguardo, una serie di volantinaggi tra mercati rionali, poste e presso la sede del IX Municipio.

"Scrivere sui muri è una dimostrazione di inciviltà che rovina l’immagine della città eterna e dei suoi cittadini" dichiara in una nota Emanuele Besi, portavoce de La Destra in IX Municipio. "Inoltre – continua – sapere che questi imbrattatori, spesso minorenni, vengono anche finanziati dalle istituzioni è ancora più grave. Il Presidente e la maggioranza di centro-sinistra del municipio dovranno giustificare i 7000 euro spesi per rovinare il muro di cinta di villa Lazzaroni".

"In tarda mattinata – concludono raccontando di un blitz alla sede del Consiglio municipale –  alcuni militanti hanno lasciato, sul tavolo dov’ era in procinto di tenersi l’assemblea dei capigruppo, alcuni residui di bombolette gettate a terra nella notte, proprio, davanti la sede del Municipio".

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti