La poetica notte bianca 2008 della libreria Rinascita

Parole, Musica e Teatro per centinaia di Romani a largo Agosta
di Letizia Palmisano - 16 Settembre 2008

L’aggettivo giusto, forse, per descrivere la notte bianca organizzata dall’associazione culturale Sapere Aude Roma (patrocinata dal VI municipio) e svoltasi il 13 settembre presso la Libreria Rinascita di largo Agosta, è “poetica”.

Una notte iniziata nel tardo pomeriggio sulle note e i racconti di Erri De Luca che – complice la sua chitarra e i compagni di narrazione, ovvero Aurora De Luca e Fausto Pellegrini – ha raccontato, con la sua “Chiacchiere e Chitarre” l’Italia del ‘900 tra le storie di migranti, i campi di concentramento, la povertà, ma anche come si potesse essere felici con poco, concludendo con un omaggio a Napoli.
Erri De Luca può dirsi una “memoria” della nostra storia e le centinaia di persone che si accalcavano dentro e fuori la libreria – compresi tanti giovani e giovanissimi – non hanno perso questa occasione per assaporare quei ricordi vissuti o di cui si è sentito parlare nelle proprie famiglie.

http://www.youtube.com/watch?v=ZrukJIaI3Jo&eurl

Fresco Market
Fresco Market

La serata è, quindi, proseguita con il giovane ma bravo attore e scrittore Davide Tassi che ha presentato l’opera teatrale e libro “Porco di Min – Civitavecchia 1943”, anch’esso un documento dell’Italia che fu. L’opera, un monologo, è, infatti, una raccolta di episodi degli anni della Seconda Guerra Mondiale, come raccontatagli dal nonno, con i dolori di allora e le piccole avventure quotidiane che accompagnarono quegli anni bui della nostra storia.

http://www.youtube.com/watch?v=yB64PdP_LK4

Verso le 23 la notte si è, poi, animata con le note degli eccezionali Hot Club de Zazz che tra Jazz e Swing hanno allegramente traghettato la serata quasi fino all’una.

http://www.youtube.com/watch?v=2SXwEGZjHlk

La nottata si è quindi, conclusa con una serie di proiezioni scelte tramite estrazioni a sorte.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti