Largo Beltramelli e dintorni: Rifiuti, rifiati e miasmi da terzo mondo

di Pericle Eolo Bellofatto - 6 Agosto 2016

Il Comitato di Quartiere Largo Beltramelli ha ripetutamente sollecitato l’A.M.A. e la Presidente del Municipio IV, Roberta Della Casa, a risolvere definitivamente il problema dei rifiuti che, quasi giornalmente, si ripresenta in tutta la sua tragicità.

Telefonate su telefonate; e-mail su e-mail, articoli su articoli. Ma il problema di fondo rimane sempre e costante, chiunque amministri Roma; e questo Comitato di Quartiere, quasi quotidianamente, richiede interventi per questa o quell’altra strada o piazza.

Giovedì 4 agosto 2016 ci è stato chiesto di compilare e restituire un questionario e lo abbiamo fatto. Ma chissà quando verrà visionato.

rifiuti1_1_original-2Ma questa mattina, sabato 6 agosto, come quasi tutte le altre mattine, da troppo tempo a questa parte, i miasmi che emanavano i cassonetti di tutta l’area di competenza del Comitato di Quartiere Largo Beltramelli erano veramente insopportabili. Addirittura questi olezzi nauseabondi raggiungono gli appartamenti privati; anche quello di chi scrive. E spesso si vede la gente che passandovi davanti deve otturarsi il naso con le mani o con i fazzoletti.

E la situazione va avanti così da parecchi giorni. Siamo al corrente della situazione relativa ai rifiuti, tragica per certi aspetti, ma comica per altri. E’ sempre un rimpallo di responsabilità tra chi c’è adesso e chi c’era prima. Colpa di chi c’era prima. Abbiamo trovato una situazione disastrosa.  il “popolo sovrano” (art. 1 della Costituzione) ne subisce comunque le conseguenze.

Alla cittadinanza di chi sia la colpa non interessa niente. Vuole semplicemente risultati concreti. Aspira a vivere in una città pulita e civile.

E non stiamo parlando di una città qualsiasi, ma della più bella città del mondo (quella che una volta era la “caput mundi”). Invece oggi ci ritroviamo a vergognarcene, ad essere lo zimbello del mondo che ci guarda e ci giudica; siamo diventati la “cauda mundi”.

Chi governa ci smentisca con i fatti. Le parole non svuotano i cassonetti.

Dar Ciriola
Poliambulatorio Diego Angeli

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti