L’attrice ideale. Marta Abba nella vita e nell’arte di Luigi Pirandello

La presentazione del volume curato da Dina Saponaro e Lucia Torsello alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma Mercoledì 19 giugno, ore 16.00
Redazione - 17 Giugno 2019

Mercoledì 19 giugno, ore 16.00 Presentazione del volume L’attrice ideale. Marta Abba nella vita e nell’arte di Luigi Pirandello, De Luca Editori d’Arte, 2019 (a cura di Dina Saponaro e Lucia Torsello), nella cornice della mostra “Pirandello mai visto” e in occasione del Maggio dei Libri, la Biblioteca e l’Istituto di Studi Pirandelliani organizzano un ciclo di incontri dedicato alla figura e all’opera di Luigi Pirandello.

Annamaria Andreoli presenta il volume con le curatrici Dina Saponaro e Lucia Torsello.

Musa amatissima di Luigi Pirandello, Marta Abba (1900-1988) è l’interprete ideale del suo teatro d’avanguardia. Di bellezza statuaria, l’affascinante venticinquenne folgora il Maestro quasi sessantenne che fa di lei una stella di prima grandezza. Da una recente donazione degli Eredi Abba all’Istituto di Studi Pirandelliani riemergono documenti sconosciuti insieme con una straordinaria quantità di fotografie, di cui numerose inedite. Con il presente volume si rendono pubblici questi rari documenti di Archivio e si ripubblica nella sua versione integrale del 1936 lo scritto autobiografico di Marta Abba, La mia vita di attrice.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti