L’Auditorium apre le sue porte al National Geographic Festival delle Scienze

Ambra Di Chio - 24 Marzo 2019

Da lunedì 8 a domenica 14 aprile 2019 all’Auditorium Parco della Musica si svolgerà il National Geographic Festival delle Scienze, giunto ormai alla sua XIV edizione, con un fitto calendario composto da 500 appuntamenti che si snoderanno intorno ad un unico tema principale, vale a dire quello dell’invenzione intesa come: “creazione e introduzione per la prima volta di un concetto, un’idea, una teoria, una tecnologia”. In programma conferenze, spettacoli, mostre, laboratori, esibizioni interattive e molto altro ancora.

Il Festival rappresenterà anche l’occasione per commemorare tre importanti ricorrenze legate al mondo della scienza che vengono celebrate proprio quest’anno: i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, il 50° anniversario della missione spaziale Apollo 11 che portò i primi uomini a sbarcare sulla luna ed infine i 150 anni dall’invenzione della tavola periodica degli elementi ad opera del chimico russo Dmitrij Mendelev.

Le numerose attività del Festival saranno ospitate, non solo dall’Auditorium, ma anche da altri importanti luoghi della cultura come: il museo Maxxi, il Bioparco – il giardino zoologico di Roma, il circuito dei Musei Scientifici e delle Biblioteche di Roma Capitale e le Università La Sapienza, Tor Vergata e Roma 3. Inoltre, l’intera settimana del Festival sarà trasmessa in diretta su Sky, media partner dell’evento e da venerdì 12 a domenica 14 aprile anche sulle frequenze di Radio3 Scienza.

Una particolare attenzione è stata rivolta ai più giovani, a cui sono stati dedicati oltre 40 incontri e più di 300 attività didattiche che gli permetteranno, ad esempio, di apprendere i segreti della robotica, sperimentare la realtà virtuale nella fisica delle particelle e scoprire cosa si nasconde nella “pancia” di un vulcano.

Il Festival, prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, è realizzato insieme a National Geographic; MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Assessorato alla Crescita Culturale di Roma; ASI – Agenzia Spaziale Italiana ed INFN – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti