Laurentina: Si fingono poliziotti, poi legano il padrone di casa al letto

Dopo aver rubato alcuni Rolex e soldi in contanti sono fuggiti

La banda dei ladri travestiti da poliziotti colpisce nuovamente a sud di Roma. I malviventi hanno citofonato intorno alle 20.15 di ieri Venerdì 27 Gennaio 2024 al proprietario di una villa in via Mauriac, in zona Laurentino, e fingendosi poliziotti, dopo aver mostrato un tesserino, si sono fatti aprire con la scusa di dover fare delle domande. Una volta in casa, i due – descritti come stranieri – hanno chiesto alla vittima dove fosse la cassaforte.

Quando l’uomo, un 77 italiano in quel momento solo, ha risposto di non averne una, lo hanno minacciato di restare in silenzio “altrimenti gli avrebbero fatto molto male”. Dopo aver rovistato in varie stanze della villa, sono riusciti a rubare alcuni Rolex e dollari ed euro in contanti il cui valore complessivo resta però da quantificare. Prima di scappare, i due rapinatori hanno imbavagliato e bloccato a letto la vittima con del nastro isolante senza però aggredirlo. L’uomo, riuscito a liberarsi, ha chiamato i poliziotti che hanno raccolto la denuncia e indagano ora sulle tracce dei due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati