Mostra personale di Carlo Grechi alla Biblioteca Comunale di Cerveteri

Sarà inaugurata il 1° dicembre 2011 e rimarrà aperta fino al 16 dicembre
di S. U. - 28 Novembre 2011

La mostra personale di Carlo Grechi verrà inaugurata alle h.18.00 dell’1 dicembre e rimarrà aperta fino al 16 dicembre 2011 e sarà visibile nei consueti orari della Biblioteca Comunale

Le opere presentate sono parte della mostra che l’autore a luglio di questo anno, su invito della gemellata Fürstenfelbruck, ha esposto nelle sale della Sparkasse di quella città.

Con qualche necessaria integrazione, la mostra viene riproposta a Cerveteri nella Biblioteca Comunale. Grechi considera questa struttura un potenziale volano culturale per la città e i suoi frequentatori più vicini e meglio predisposti verso le arti, e ricorda con un certo orgoglio che già nel 1992 espose in queste sale in occasione della loro inaugurazione.

La mostra ha per tema quello che l’autore frequenta più assiduamente: la figura femminile. Ma in questa occasione il pittore ha voluto inserire a fianco delle figure e dei colori delle sue opere le rime di poeti scelte tra quelle che abitualmente legge mentre lavora. Convinto com’è che qualcosa di quello che ha letto si “travasi” nelle sue opere. La mostra offre quindi un felice connubio tra l’immagine e la parola anche di alcuni autori del comprensorio tra cui il poeta Dario Rossi ha cui Grechi ha chiesto una presentazione alla mostra. Eccone uno stralcio:

“…Carlo Grechi dipinge. Mescola una goccia d’amore nell’occhio vivido di donne, getta una stilla di rugiada nel precipizio della loro anima, stende attonito sulla tinta tavolozza il colore dell’esistere, alza un’ultima volta la mano verso la tela rozza, ed il pennello: colpo fremente che dà vita. E senza chiedere nulla, le donne “appartate” di Carlo frangono la loro anima in ritorni e parole.” Dario Rossi

L’evento presso la Biblioteca Comunale ha anche un importante risvolto sociale: l’artista ha voluto la Fondazione Associazioni Incontro Onlus come collaboratore nella realizzazione della mostra e referente per un progetto di beneficenza che intende sostenere attraverso l’eventuale vendita delle opere esposte.

La Fondazione Associazioni Incontro Onlus ringrazia Grechi il cui gesto consente di sostenere l’associazione “ La Gabbianella “ e i suoi progetti a favore dei bambini in grave stato di disagio psicofisico e di integrazione scolastica a loro rivolti nelle comunità più povere del continente africano. Alla inaugurazione sarà presente Paola Gumina responsabile dell’associazione che ne illustrerà le attività e i progetti.

Il Presidente della Fondazione Salvatore Uroni invita i cittadini di Cerveteri e del comprensorio a visitare la mostra e a non mancare ad un appuntamento imperdibile.

Adotta Abitare A

Carlo Grechi è nato a Roma nel 1944. Si iscrive nel 1969 alla Scuola delle Arti Decorative poi, nel 1971, alla Accademia Libera del Nudo. Dal 1975 al 1977 frequenta il corso di Grafica e Tecnica della Comunicazione Visiva all’Istituto Europeo del Design . Nel 1982 fa esperienze d’incisione con Ugo Attardi al Convento occupato e successivamente negli anni novanta alla Four for Art con Nino Palleschi. Pittore, illustratore e grafico ha all’attivo dal 1970 numerose mostre collettive e personali.  In campo editoriale ha progettato libri, locandine, manifesti, calendari. Ha collaborato con periodici a diffusione nazionale, illustrando tra l’altro racconti di R.Tilton, A.Tofanelli, C. Bukowski, D. Bellezza. Dal 1990 ha il suo studio a Cerveteri dove vive e lavora

Info: 328 4556507 – Email: talete48@hotmail.it – Sito web: www.faionlus.it
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti