Movida. Il III municipio chiede di ampliare l’ordinanza anche a Montesacro

Marchionne-Leonori: "l'iniziativa va affiancata da progetti sociali e culturali per un'alta qualità dell’intrattenimento e di una vita notturna sana "
Redazione - 23 Luglio 2015

La Giunta del Municipio III ha dato parere favorevole all’ampliamento del perimetro dell’Ordinanza del Sindaco n. 127 del 2015 riguardante misure restrittive per il consumo di alcol su aree pubbliche e la definizione degli orari di somministrazione per le attività proponendo di estenderla anche a viale Gottardo, via Cimone, viale Tirreno, via Nomentana (nel tratto compreso tra Ponte Nomentano e via Montasio), Ponte Tazio, via Maiella e Piazza Menenio Agrippa.

“La decisione – dichiarano il Presidente del III Municipio, Paolo Marchionne e l’Assessore alle Attività Produttive, Vittorio Pietrosante – è avvenuta dopo un attento lavoro svolto dal Tavolo di Osservazione del III Municipio con la Prefettura e le Forze dell’Ordine, che ha promosso attività di controllo e verifica concordate anche con l’Assessore Leonori su un’area più ampia di quella perimetrata dall’Ordinanza del Sindaco.”

movida“Siamo convinti – continua la nota congiunta – che tale integrazione possa aiutare questa Amministrazione nel convogliare tutti gli attori su quel solco di legalità e decoro tracciato dal Sindaco e dal Campidoglio. Siamo comunque convinti del fatto che tale iniziativa debba essere affiancata da progetti sociali e culturali che possano far sì che la qualità dell’intrattenimento e di una vita notturna sana presente sul territorio possa essere un esempio di convivenza tra le giuste esigenze dei residenti e lo sviluppo commerciale, imprenditoriale e occupazionale del quartiere Montesacro. Solo pochi giorni fa alcune vie del quartiere, grazie al fondamentale contributo dei commercianti, sono state teatro di una piacevolissima manifestazione culturale quale Musica da Gradino. Sullo stesso piano altre manifestazioni di questo genere possono rappresentare una giusta pratica che il Municipio vuole perseguire. Così come abbiamo sempre promosso controlli e interventi degli organi preposti sugli eccessi che si verificano nelle strade del nostro quartiere. Per questo dobbiamo ringraziare lo sforzo profuso da tutte le forze dell’ordine, ogni giorno impegnate in un lavoro congiunto mai visto prima e in particolar modo la Polizia Locale del III Gruppo, presente soprattutto nei fine settimana con turni dalle ore 21 alle 3 di notte per verifiche e controlli di natura amministrativa sulle attività del quartiere”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti