Farmacia Federico consegna medicine

Nascondevano rame rubato in un tombino di via Prenestina

Fermati due uomini per furto aggravato. Ancora in corso le ricerche di un terzo malvivente
La Redazione - 25 Novembre 2013

Immagine 013_mod_ridNascondevano sacchi pieni di rame rubato all’interno di un tombino in via Prenestina, all’altezza di Porta Maggiore. Due uomini, un italiano e un rumeno, sono stati sorpresi dalle forze dell’ordine, domenica 24 novembre, mentre si calavano sotto la rete fognaria per mettere al sicuro il loro ricco bottino. All’esterno ad attenderli un terzo uomo che aveva il compito di coprire le spalle dei suoi complici.

L’intervento degli agenti del Commissariato di Porta Maggiore è stato possibile grazie alle segnalazioni dei cittadini che hanno denunciato di aver notato da diversi giorni alcune persone entrare e uscire da un tombino, in modo a dir poco “sospetto”. Oltre alla refurtiva trasportati dai malviventi, gli agenti insieme ai Vigili del Fuoco hanno rinvenuto all’interno del tombino altri 4 sacchi.

Immagine 040_rit_mod_ridDopo aver bloccato e identificato il “palo” e uno dei due all’interno, gli agenti hanno inseguito il terzo uomo che è però riuscito a dileguarsi nei cunicoli della rete fognaria. I due uomini sono stati arrestati per il reato di furto aggravato, mentre sono in corso le operazioni per catturare il fuggitivo ed individuare il luogo da dove il materiale è stato rubato.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti