Notti inquiete a Tor Tre Teste

Da largo Cevasco e Terzo Millenio schiamazzi e rumori intollerabili fino a tardi
di S. M. - 7 Luglio 2008

Per gli abitanti dei condomini, intorno a largo Serafino Cevasco, a Tor Tre Teste, si prepara un’altra estate di notti insonni.
Perché anche quest’anno, come lo scorso, nelle lunghe notti di questo quartiere, continuano nel largo, i continui via vai di macchine e comitive.
I residenti chiaramente non pretendono che i ragazzi non si riuniscano, ma ritengono assurdo che per tutta la notte si debba sopportare musica ad alto volume, urla, gare automobilistiche ed esibizioni di centauri a cavallo delle loro moto.

La stessa situazione si verifica in largo Terzo Millennio, il sagrato-piazzale della chiesa di Dio Padre Misericordioso, dove la scorsa notte, un condomino dei palazzi adiacenti, ha lanciato alla comitiva di ragazzi che sostava nell’area, una bottiglia piena d’acqua. Un oggetto del genere lanciato da un balcone può essere pericoloso, ma questo testimonia quanto la situazione è esasperante e può sfuggire di mano.

Molte persone che lavorano e si alzano presto la mattina, non riescono a riposare oltre che per il caldo, anche per i continui schiamazzi. E questo può portare, come abbiamo visto, anche a causare delle reazioni spropositate e pericolose.

Basterebbe un po’ di controllo e di rispetto reciproco, per permettere sia ai ragazzi di godersi l’estate, che alle altre persone di godersi le ore di riposo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti