Nuovo incendio in via di Salone

Benvenuti (Ecoitaliasolidale-FI): "Basta cumuli di rifiuti abbandonati, inquinanti e in estate causa di  gravissimi incendi"
Redazione - 6 Luglio 2021

Ieri 5 luglio 2021 si è sviluppato un vasto incendio in via di Salone nella zona est di Roma, tanto da lambire la locale stazione ferroviaria e alcune abitazioni.  Ad andare a fuoco cumuli di rifiuti  di ogni genere irregolarmente stoccati intorno al campo rom nella stessa via. Un episodio che si aggiunge ai molti registrati anche negli scorsi anni.

“Un fenomeno quello della raccolta illecita di materiale di ogni genere e dello stoccaggio in vere e proprie discariche intorno ai campi nomadi, alle baraccopoli sul Tevere,  come a Lungotevere di Pietra Papa a Marconi, o lungo i vari tratti di pista ciclabile, rappresenta non solo degrado, inquinamento, attività illecite, ma anche in estate un costante pericolo per gli incendi”.

E’ quanto dichiara in una nota Piergiorgio Benvenuti, Presidente del Movimento Ecoitaliasolidale e Responsabile della Consulta Ambiente di Forza Italia a Roma.

“Sono necessari maggiori controlli sul territorio, l’individuazione di attività illecita come la raccolta e lo stoccaggio di rifiuti, in molti casi anche speciali e fortemente pericolosi, lo sgombero di tutte le baraccopoli abusive esistenti negli spazi verdi e lungo il Tevere –conclude Benvenuti- a difesa della sicurezza dei territori, del decoro e dell’ambiente”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti