Municipi: | Quartiere: ,

Padre Claudio Santoro: un sogno che continua

Presentato presso la Casa della Cultura il programma della giornata dedicata al sacerdote scomparso lo scorso dicembre

Domenica 18 settembre 2022, presso il convento di San Bonaventura al Palatino, Padre Claudio Santoro, religioso pavoniano e fondatore della Casa Famiglia Ludovico Pavoni (nella Parrocchia di San Barnaba) sarà festeggiato come sarebbe piaciuto a lui: futuro, impegno, attenzione agli ultimi; tre modi di essere parte del territorio, tre atti del cuore, tre sogni da realizzare in collaborazione con tutta a comunità parrocchiale e territoriale.

Numerose le personalità che sono intervenute e che hanno partecipato all’evento condividendo in pieno lo spirito dell’iniziativa, ancor più numerosi i patrocini ricevuti dalle istituzioni -nazionali ed internazionali- e le adesioni all’evento del 18 settembre.

Durante la conferenza stampa Mauro Caliste, presidente del Municipio V, amico e collaboratore di Padre Claudio e della casa famiglia, orgogliosamente emozionato, parlando come rappresentante istituzionale, ha espresso la ferma convinzione che l’opera di Padre Claudio, portata avanti con amore e dedizione, potrà essere proseguita anche da coloro che ora lavorano in questi territori e che qui si impegnano per far in modo che le persone che qui vivono e lavorano possano avere le stesse possibilità di tanti altri.

Una realtà complessa quella del V Municipio, una realtà  ricca di opportunità per poter operare per il bene comune, una realtà che nella sua complicata bellezza dona squarci di viva umanità.

Torpignattara, il Prenestino, il V Municipio sono diventati territori quali l’attenzione all’altro, all’ultimo, ai bisogni di chi è apparentemente lontano da noi, è impegno costante, compito di coloro che adesso possono impegnarsi nel portare avanti l’opera di Padre Claudio: fare in modo che ogni giorno ci sia la possibilità di essere e non di fare la differenza.

L’appuntamento è per il 18 settembre, per continuare e non solo ricordare quel meraviglioso sogno che Padre Claudio ha condiviso con tanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati