Padre del ragazzo ucciso dall’albero, ad Alemanno: voglio il colpevole

Sopralluogo del Sindaco il 9 novembre 2008. Il video
Enzo Luciani - 10 Novembre 2008

«Voglio il colpevole, le chiedo solo questa cortesia perché la morte di mio figlio non è una risata»: lo ha chiesto al sindaco di Roma, Alemanno, il padre di Niccolò Blois, il ragazzo di 14 anni morto schiacciato martedì scorso da un albero caduto nel quartiere Tuscolano a causa del maltempo. «Se c’è un responsabile di questa tragedia salterà fuori» ha risposto il sindaco, che il 9 novembre pomeriggio ha incontrato il padre del ragazzino proprio nel parco dove è avvenuta la tragedia, in via Lucio Mario Perpetuo.

Alemanno ha effettuato un sopralluogo con i tecnici del servizio giardini, guardia forestale, carabinieri, vigili del fuoco e protezione civile. Al termine, ha assicurato che «verranno tagliati altri due alberi del parco per motivi di sicurezza, e lo stesso parco sarà intitolato al piccolo Niccolò. Saranno inoltre potati tutti gli alberi delle vie adiacenti, sistemati in via Perpetuo dossi artificiali per rallentare le auto e saranno donati agli amici di Niccolò fondi per costruire un monumento commemorativo, come proposto dai ragazzi».

Il video della visita del Sindaco reaizzato da Leo Marrani

Fresco Market
Fresco Market


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti