Padre Serafino e i dieci anni di missione a Roma Nord 

Presentato il libro "Un deceniu de misiune romaneasca in Roma Nord"
Federico Carabetta - 2 Ottobre 2017

Partecipatissima serata quella del 28 settembre 2017 alla parrocchia greco cattolica romena di Roma Nord dedicata ai Santi Tre Gerarchi Basilio, Gregorio e Giovanni in via Sacro Cuore di Maria, 5. P.zza Euclide. Una serata in cui la sacra istituzione ha festeggiato un decennio di attività. Dieci anni impiegati ad accogliere, confortare, sostenere materialmente ed immaterialmente, edificare in mille modi i fedeli della Nazione” nostra sorella d’oriente”: i romeni. Questi che si sono mossi verso l’Italia in cerca di lavoro abbandonando dolorosamente i legami familiari più teneri, hanno ritrovato in questa stessa  parrocchia e Padre Serafino un pezzo della patria lontana con tanti connazionali, i riti religiosi, la lingua, la cultura; nello stesso tempo, sono stati iniziati alla lingua, alle tradizioni, alla cultura del paese ospitante, l’Italia.

Nel bel mezzo delle celebrazioni, reminiscenze,interventi, liturgia e convivialità alternatesi magnificamente, la bella emblematica figura di Padre Serafino al secolo Serafim Iulian Vescan che in Viale Belgio 32 dove si trova la parrocchia, è stato il reggente.

La grande sala-teatro della parrocchia, per l’occasione era letteralmente disseminata di fotografie a ricordo e testimonianza delle numerose attività svolte in dieci anni, a favore dei connazionali romeni. Attività alle quali, invitati, abbiamo partecipato, che hanno spaziato dall’ambito prettamente liturgico e spirituale, all’assistenza morale e materiale, alla cultura, tesaurizzazione della lingua e delle tradizioni romene comprese l’iconografia sacra e la teologia, non tralasciando la promozione della lingua e cultura italiane. A questo proposito, con l’organizzazione di pellegrinaggi nei luoghi più significativi dell’arte, della storia e della religiosità, di convegni ed incontri.

Per rendere ancora più memorabili le attività della parrocchia, è stato pubblicato, a cura di Padre Serafino. Il volume “Un deceniu de misiune romaneasca in Roma Nord”  che è stato offerto agli intervenuti.

Nelle file riservate alle autorità: per l’Ambasciata della Romania in Italia il Vice Console Ecc. Florin Ionut Urs; S.E. il Prof. dr. Petru L. Zapirtan, Ambasciatore della Romania in Italia presso la Santa Sede e il Sovrano Ordine di Malta; S.E. mons. Guerino Di Tora vescovo ausiliare di Roma e responsabile per il settore Roma Nord; mons. Pier Paolo Felicolo direttore dell’Ufficio Migrantes di Roma; il rev. parroco Francesco Cerino (già parroco del Labaro e prima ancora della parrocchia di San Valentino), mons. Palo Mancini, il parroco Maurizio Modugno; mons. Ioan Pop coordinatore per la chiesa greco cattolica in Italia; mons. Anton Lucaci coordinatore per la chiesa cattolica in Italia; il decano per i romeni cattolici a Roma rev. Isidor Iacovici; padre Gabriel Buboi rettore del Pontificio Collegio Pio Romeno con al seguito di 10 giovani seminaristi; Giuseppe Sergio Balsama presidente dell’Associazione Insieme per l’Athos; rappresentanti di varie associazioni romene a Roma; amici italiani della comunità romena e parrocchiale; la dott.ssa Elena Postelnicu per Radio Romania e infine la brava cantante romena Steluta Floristean ed Elena Ifrim fine dicitrice in lingua romena ed anche … piacevolmente italiana; ospiti graditi una coppia di giovanissimi ballerini peruviani.

Un emozionante tocco della grande spiritualità romena è stato offerto dai seminaristi del Pontificio Collegio Pio Romeno che hanno cantato un Te Deum a cappella e antichi brani della liturgia.

Per finire, un’Agape fraterna.

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti