Panchine ‘anti-barbone’, ci sono già

Un lettore segnala lo stato di degrado delle panchine di Roma
A.M. - 26 Ottobre 2009

Nella diatriba tra Alemanno e l’Assessore De Lillo sulla proposta delle nuove panchine ‘antibarbone’, tra i commenti scatenatesi sulla stampa, il momentaneo gelo tra Sindaco ed Assessore e poi, ancora, il retrofront di De Lillo, un cittadino si inserisce ironizzando sulla questione portando alla luce una differente problematica: il degrado in cui versano le panchine di Roma.

"Non c’è bisogno di panchine anti-barbone – dichiara Mario Remoli – ci sono già nel parco di "Pratolungo". Nonostante da mesi i cittadini chiedano all’amministrazione nuove stecche da applicare alle stesse, il silenzio è, come al solito, totale. Ce le dobbiamo comprare da soli?

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti